L’hanno chiamata la “Casa dei sogni di famiglia”

Sono sei giovani con sindrome di Down, tra i 23 e i 30 anni, che da qualche tempo vivono dal venerdì al martedì senza i genitori, insieme a due educatori che li supportano nelle attività quotidiane, in un appartamento di cento metri quadrati, a pochi passi dal centro storico di Firenze, e che loro stessi hanno chiamato “Casa dei sogni di famiglia”. Sono felici della loro “vita normale” in una “casa normale” e sperano di potervisi presto trasferire definitivamente per tutti i giorni della settimana

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Progetti innovativi per l’amministrazione di sostegno

Commenti disabilitati su Progetti innovativi per l’amministrazione di sostegno

Alessandro Bergonzoni: vent’anni al fianco della Casa dei Risvegli

Commenti disabilitati su Alessandro Bergonzoni: vent’anni al fianco della Casa dei Risvegli

La richiesta non cambia: aumentare le risorse per la vita indipendente

Commenti disabilitati su La richiesta non cambia: aumentare le risorse per la vita indipendente

Impiegare bene le risorse per la ricerca su malattie molto rare e poco studiate

Commenti disabilitati su Impiegare bene le risorse per la ricerca su malattie molto rare e poco studiate

L’esercito delle donne caregiver, che attendono un riconoscimento

Commenti disabilitati su L’esercito delle donne caregiver, che attendono un riconoscimento

Chiediamo il rinvio del nuovo Piano Regionale per la Non Autosufficienza

Commenti disabilitati su Chiediamo il rinvio del nuovo Piano Regionale per la Non Autosufficienza

Una Befana di solidarietà che coinvolgerà tutta Bologna

Commenti disabilitati su Una Befana di solidarietà che coinvolgerà tutta Bologna

Costituita la Consulta per l’integrazione nel pubblico impiego

Commenti disabilitati su Costituita la Consulta per l’integrazione nel pubblico impiego

Tutta virtuale, ma non meno ricca, la Settimana dell’Accessibilità Comunicativa

Commenti disabilitati su Tutta virtuale, ma non meno ricca, la Settimana dell’Accessibilità Comunicativa

A Cremona si proietta con l’adattamento ambientale

Commenti disabilitati su A Cremona si proietta con l’adattamento ambientale

Chiediamo di partecipare ai provvedimenti che ci riguardano

Commenti disabilitati su Chiediamo di partecipare ai provvedimenti che ci riguardano

L’accessibilità tramite la sottotitolazione è un diritto umano

Commenti disabilitati su L’accessibilità tramite la sottotitolazione è un diritto umano

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti