Lezioni private docenti di ruolo: serve autorizzazione del dirigente?

Dopo aver risposto con il seguente articolo  Ripetizioni private: autorizzazione, dichiarazione e tassazione ad un nostro lettore che ci chiedeva informazioni su come mettersi in regola con le lezioni private, lo stesso ci chiede ancora: Grazie del sollecito riscontro.
Il passo iniziale è dunque la richiesta al dirigente scolastico?
Poi rilascerò ricevuta ad ogni lezione e come si versa all’agenzia
delle entrate quanto dovuto?
Grazie

Autorizzazione dirigente per lezioni private: è necessaria?

Premettiamo, prima di rispondere alla domanda del lettore, che un docente non può impartire lezioni private ad alunni del proprio istituto ma neanche ad alunni che intendono sostenere esami nell’istituto on cui il docente insegna o dove deve prestare servizio come esaminatore.

Detto questo, se un docente intende prestare lezioni private ad alunni che non siano della scuola in cui insegna, non è necessario richiedere l’autorizzazione dal dirigente scolastico ma solo l’obbligo di informarlo dell’attività che si sta svolgendo in ambito extrascolastico. Il dirigente, dal canto suo, potrebbe vietare la continuazione dell’attività se l’insegnante si dedichi alle lezioni private in misura tale da compromettere il funzionamento della scuola.

Per rispondere, quindi, alla sua domanda, non deve chiedere autorizzazione al dirigente ma solo metterlo al corrente della sua attività extrascolastica.

Come si pagano le tasse delle lezioni private?

La domanda del nostro lettore è come versare al fisco le tasse dovute per i compensi della ripetizioni private. La risposta non è univoca.

Se si sceglie la tassazione ordinaria è sufficiente indicare nel quadro D del modello 730 dell’anno successivo i compensi ricavati dalle lezioni private come “altri redditi”. La tassazione avverrà in automatico nella dichiarazione presentata.

Se si sceglie, invece, la flat tax dedicata proprio alle lezioni private dei docenti di ruolo,  l’imposta va versata utilizzando il modello F24

Per la flat tax, quindi, è necessaria la compilazione del modello F24 alla sezione “Erario” indicando le somme ricevute come compensi e l’anno di riferimento.  Su tali somme deve essere calcolato il 15% di imposta.

Per versare tali tassazioni l’Agenzia delle Entrate ha Istituito 3 codici tributo:

  • 1854: per imposta sostitutiva IRPEF e addizionali su compensi delle ripetizioni private, acconto prima rata
  • 1855: per imposta sostitutiva IRPEF e addizionali su compensi delle ripetizioni private per acconto seconda rata o pagamento in un’unica soluzione
  • 1856: per imposta sostitutiva IRPEF e addizionali su compensi delle ripetizioni private per il saldo o per indicare importi a credito compensati.

L’articolo Lezioni private docenti di ruolo: serve autorizzazione del dirigente? sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Regione Toscana: 200 ore in più di Alternanza scuola-lavoro. Scadenza bando 29 novembre

Commenti disabilitati su Regione Toscana: 200 ore in più di Alternanza scuola-lavoro. Scadenza bando 29 novembre

Riapertura scuole, sindaco Empoli propone: città pilota con screening a insegnanti e famiglie

Commenti disabilitati su Riapertura scuole, sindaco Empoli propone: città pilota con screening a insegnanti e famiglie

Manfredi: si teme un calo delle matricole, tasse più basse potrebbero fermarlo

Commenti disabilitati su Manfredi: si teme un calo delle matricole, tasse più basse potrebbero fermarlo

Diplomati magistrale: incontro al Miur 16 gennaio. Indicazioni ministeriali, note USR, graduatorie di istituto, proposte politiche e sindacali. Aggiornato speciale

Commenti disabilitati su Diplomati magistrale: incontro al Miur 16 gennaio. Indicazioni ministeriali, note USR, graduatorie di istituto, proposte politiche e sindacali. Aggiornato speciale

Corinavirus, smart working: se l’amministrazione non ha dotazione informatica il dipendente potrà usare il proprio computer

Commenti disabilitati su Corinavirus, smart working: se l’amministrazione non ha dotazione informatica il dipendente potrà usare il proprio computer

“Reiteriamo i Corsi abilitanti per la formazione e stabilizzazione dei Docenti”. Lettera

Commenti disabilitati su “Reiteriamo i Corsi abilitanti per la formazione e stabilizzazione dei Docenti”. Lettera

Lattanzio (M5S): digitale a scuola, strumento di valorizzazione

Commenti disabilitati su Lattanzio (M5S): digitale a scuola, strumento di valorizzazione

Concorso straordinario secondaria, può partecipare docente di ruolo in altra classe di concorso?

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria, può partecipare docente di ruolo in altra classe di concorso?

Il Comune di Mantova seleziona docenti di scuola d’infanzia, scadenza 8 novembre

Commenti disabilitati su Il Comune di Mantova seleziona docenti di scuola d’infanzia, scadenza 8 novembre

Cyberbullismo tra scuola e famiglia, corsi di formazione

Commenti disabilitati su Cyberbullismo tra scuola e famiglia, corsi di formazione

Concorso ATA 24 mesi, pubblicata nota MIUR

Commenti disabilitati su Concorso ATA 24 mesi, pubblicata nota MIUR

Immissioni in ruolo, Veneto: vincitori concorso 2016 ci sono, mancano i posti

Commenti disabilitati su Immissioni in ruolo, Veneto: vincitori concorso 2016 ci sono, mancano i posti

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti