L’erede di Lombroso che rifiutò il giuramento al fascismo: Mario Carrara e l’antropologia criminale.

Immagine: 

Mario Carrara (1866-1937) viene perlopiù ricordato perché nel novembre del 1931 fu esonerato dall’insegnamento universitario a causa del suo rifiuto di prestare il giuramento di fedeltà al fascismo, obbligatorio per tutti i professori universitari. Opponendosi apertamente al regime venne privato della cattedra di Medicina legale, esonerato dall’insegnamento, dall’incarico di medico delle carceri e costretto a dedicarsi alla pratica professionale.

leggi tutto

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti