Leggiamo Pinocchio nelle scuole italiane. La petizione

la denuncia della miseria, dell’ignoranza, delle violenza sociale, degli abusi sui bambini, ma anche la fiducia nel lavoro come mezzo per ottenere delle trasformazioni positive, la necessità di capire dove stia il bene, di comprendere l’importanza della scuola nella formazione dell’individuo e del cittadino, di acquisire senso di responsabilità nel proprio percorso di vita.

L’opera, che conta ad oggi 136 anni e oltre 260 traduzioni in lingue, idiomi e dialetti diversi, è universalmente considerata una dei capisaldi della letteratura proprio per la sua valenza didattica e formativa e come espressione della giovinezza.

Il valore dell’autore di Pinocchio è stato inoltre riconosciuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che ha istituito l’Edizione Nazionale delle Opere di Carlo Lorenzini – Collodi promossa dalla Fondazione Nazionale Carlo Collodi. Ente no-profit riconosciuto con decreto del Presidente della Repubblica n. 1313 del 1962, la Fondazione tutela e valorizza l’opera di Carlo Lorenzini/Collodi ed in particolare Pinocchio nel Mondo, è inserita nella Tabella delle Istituzioni Culturali d’interesse Nazionale ed opera sotto il controllo diretto del MIBAC, collaborando attivamente con il MIUR e con gli Istituti Italiani di Cultura all’estero per la diffusione dei valori e dei principi del personaggio nato dalla penna di Collodi.

Tuttavia, a differenza di altri Paesi che ne prevedono l’obbligo di lettura in classe, Pinocchio risulta sorprendentemente assente dalle letture adottate nelle Scuole italiane, nonostante la sua estrema valenza didattica e formativa come espressione della giovinezza e metafora della crescita. Una mancanza che vuole essere colmata attraverso una petizione online sul sito Change.org che sta raccogliendo firme per includere il romanzo di Collodi nella programmazione didattica di tutt’Italia.

L’articolo Leggiamo Pinocchio nelle scuole italiane. La petizione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Docenti Abilitati ai sindacati: il 6 maggio pensate anche alle nostre assunzioni

Commenti disabilitati su Docenti Abilitati ai sindacati: il 6 maggio pensate anche alle nostre assunzioni

Maestre sospese, avrebbero detto “scemo” ai bambini e imposto punizioni

Commenti disabilitati su Maestre sospese, avrebbero detto “scemo” ai bambini e imposto punizioni

Apertura scuole, la Campania punta al 23 settembre

Commenti disabilitati su Apertura scuole, la Campania punta al 23 settembre

Coronavirus, rientro a settembre: a sanificare i locali ci penseranno gli ATA, che dovranno essere adeguatamente formati

Commenti disabilitati su Coronavirus, rientro a settembre: a sanificare i locali ci penseranno gli ATA, che dovranno essere adeguatamente formati

Didattica a distanza, De Cristofaro: impegno affinché tutti gli studenti possano collegarsi

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, De Cristofaro: impegno affinché tutti gli studenti possano collegarsi

Sisma, chiuse domani le scuole a Rende e Cosenza

Commenti disabilitati su Sisma, chiuse domani le scuole a Rende e Cosenza

I fascia delle graduatorie di istituto: TAR chiede al Miur perché non ha consentito di aggiornarle

Commenti disabilitati su I fascia delle graduatorie di istituto: TAR chiede al Miur perché non ha consentito di aggiornarle

TFS in ritardo: quanti interessi spettano?

Commenti disabilitati su TFS in ritardo: quanti interessi spettano?

Regionalizzazione per attuare secessione soft. Lettera

Commenti disabilitati su Regionalizzazione per attuare secessione soft. Lettera

Bussetti: firmata dichiarazione di Roma su Ricerca e Istruzione

Commenti disabilitati su Bussetti: firmata dichiarazione di Roma su Ricerca e Istruzione

Il cyberbullismo, evoluzione del bullismo o un fenomeno completamente nuovo?

Commenti disabilitati su Il cyberbullismo, evoluzione del bullismo o un fenomeno completamente nuovo?

Graduatorie provinciali per le supplenze, come funzioneranno

Commenti disabilitati su Graduatorie provinciali per le supplenze, come funzioneranno

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti