L’educazione affettiva e sessuale: un passaggio fondamentale per migliorarsi

«In generale – scrive Zoe Rondini – si può notare oggi una generale maggiore apertura sull’amore, l’affettività e la sessualità delle persone con disabilità e un crescente interesse da parte dei media, ma dietro questa apparenza rimangono ancora molte paure e censure. Bisognerebbe puntare di più sul contesto e la formazione di tutta la società, anche se è più facile abbattere le barriere architettoniche che quelle culturali»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

L’ANFFAS e le aziende insieme per l’inclusione lavorativa

Commenti disabilitati su L’ANFFAS e le aziende insieme per l’inclusione lavorativa

La necessità di mantenere alta l’attenzione sulle Malattie Rare

Commenti disabilitati su La necessità di mantenere alta l’attenzione sulle Malattie Rare

Un corso di training autogeno, a sostegno delle famiglie con disabilità

Commenti disabilitati su Un corso di training autogeno, a sostegno delle famiglie con disabilità

Tanti “Passi Gialli” per camminare insieme, ognuno con i suoi limiti e risorse

Commenti disabilitati su Tanti “Passi Gialli” per camminare insieme, ognuno con i suoi limiti e risorse

Spiagge libere accessibili sul litorale laziale

Commenti disabilitati su Spiagge libere accessibili sul litorale laziale

3 milioni e mezzo per la ricerca sulle malattie neuromuscolari

Commenti disabilitati su 3 milioni e mezzo per la ricerca sulle malattie neuromuscolari

Ne ha fatta di strada, in vent’anni, la Fondazione Bambini e Autismo!

Commenti disabilitati su Ne ha fatta di strada, in vent’anni, la Fondazione Bambini e Autismo!

Accessibilità: la conosciamo veramente?

Commenti disabilitati su Accessibilità: la conosciamo veramente?

FISH: verso mesi impegnativi

Commenti disabilitati su FISH: verso mesi impegnativi

E se avrai fortuna, a due giorni dal concerto saprai se avrai il biglietto…

Commenti disabilitati su E se avrai fortuna, a due giorni dal concerto saprai se avrai il biglietto…

La scienza e la tecnologia a fianco delle persone con una distrofia retinica

Commenti disabilitati su La scienza e la tecnologia a fianco delle persone con una distrofia retinica

Un’Unità ormai ben poco multidisciplinare

Commenti disabilitati su Un’Unità ormai ben poco multidisciplinare

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti