Le pretese assurde dei precari di terza fascia. Lettera

Lettera

Quando la reiterazione dei contratti era considerato una questione fisiologica interna alla scuola, quando pur in presenza di abilitazioni sudate e strapagate i precari erano costretti a partecipare a dei concorsi ordinari altamente selettivi, come nel 2012 e 2016, in seguito pur di non riaprire le GaE si è pensato alla fase transitoria per abilitati del 2018, in cui ancora una volta migliaia di persone con il solito ricorso cercavano di entrare senza nessun requisito ad una fase che riguardava del personale abilitato, parcheggiato per anni in seconda fascia di istituto e oggetto dei più vari e bizzarri esperimenti, in cui era difficile capire la logica di interventi in cui nessuno, ma proprio nessuno parlava di diritto alla stabilizzazione, ma solo di merito e di evitare si la reiterazione di contratti a termine, con la “geniale” soluzione di non poter più lavorare passati i 36 mesi di servizio.

Quante ne abbiamo dovute passare, ovvero i precari di seconda fascia che non è esagerato definirli precari preistorici, hanno dovuto subire tutte quelle riforme che sembravano fatte apposta per renderli ancora più precari e con meno diritti, quanti ministri dell’ istruzione abbiamo visto salire e scendere dal dicastero di viale trastevere, tutto sembrava avvolto in un’incertezza tale che non si riusciva neanche a capire il perché di tale trattamento, e i sindacati poi non pervenuti, sembravano anestetizzati nei confronti di una politica sorda e lontana.

Capisco che i tempi sono leggermente cambiati ma pretendere per il concorso straordinario la batteria di domande in anticipo mi sembra una farsa colossale, si e’ passati dal 10% dei posti del concorso ordinario ad una sanatoria senza precedenti, ora si vuole addirittura trasformare questa sanatoria in una farsa clamorosa, ma tutto questo ancora non basta, la maggior parte rifiutano i test, infatti ora i sindacati chiedono le risposte in anticipo in modo da impararle a memoria in due tre giorni e il ruolo è assicurato; VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA.

L’articolo Le pretese assurde dei precari di terza fascia. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Autovalutazione scuole: rendicontazione sociale entro dicembre, RAV 2019/22 entro il 31 luglio. Informativa Miur

Commenti disabilitati su Autovalutazione scuole: rendicontazione sociale entro dicembre, RAV 2019/22 entro il 31 luglio. Informativa Miur

Maturità per cinque anni non si tocca ma Invalsi e alternanza obbligatorie

Commenti disabilitati su Maturità per cinque anni non si tocca ma Invalsi e alternanza obbligatorie

Graduatorie di Istituto, requisiti infanzia/primaria e secondaria. Quando l’aggiornamento

Commenti disabilitati su Graduatorie di Istituto, requisiti infanzia/primaria e secondaria. Quando l’aggiornamento

Inclusione, nuovo PEI e rischio meno insegnanti di sostegno: la risposta del Ministero

Commenti disabilitati su Inclusione, nuovo PEI e rischio meno insegnanti di sostegno: la risposta del Ministero

Regionalizzazione, Possibile: un coro di “no” non solo per la scuola

Commenti disabilitati su Regionalizzazione, Possibile: un coro di “no” non solo per la scuola

Concorso straordinario, ecco come sarà la nuova prova: domande a risposta aperta. TESTO EMENDAMENTO

Commenti disabilitati su Concorso straordinario, ecco come sarà la nuova prova: domande a risposta aperta. TESTO EMENDAMENTO

Coronavirus, docente positiva: possibile quarantena per alunni, docenti e personale scolastico

Commenti disabilitati su Coronavirus, docente positiva: possibile quarantena per alunni, docenti e personale scolastico

Centralità dell’Italiano nel colloquio degli Esami di Stato: un plauso al MIUR! Lettera

Commenti disabilitati su Centralità dell’Italiano nel colloquio degli Esami di Stato: un plauso al MIUR! Lettera

Esame di maturità, una parte del colloquio è interdisciplinare

Commenti disabilitati su Esame di maturità, una parte del colloquio è interdisciplinare

Ultimo giorno di scuola in classe, Comitato tecnico scientifico dice no

Commenti disabilitati su Ultimo giorno di scuola in classe, Comitato tecnico scientifico dice no

Concorso dirigente scolastico: presentazione titoli e prova orale. Tempistica

Commenti disabilitati su Concorso dirigente scolastico: presentazione titoli e prova orale. Tempistica

Visiere per medici prodotte dagli studenti: la donazione del Liceo Da Vinci di Reggio Calabria

Commenti disabilitati su Visiere per medici prodotte dagli studenti: la donazione del Liceo Da Vinci di Reggio Calabria

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti