Le persone con la SLA chiedono un’assistenza domiciliare continuativa e stabile

«Assistenza domiciliare continuativa e stabile per le persone con la SLA (sclerosi laterale amiotrofica), perché i familiari caregiver non possono sostenere il peso di questa malattia da soli ancora per molto»: risuona forte questa richiesta dell’Associazione AISLA Firenze, la “meno rara delle Malattie Rare”, nell’imminenza della Giornata Mondiale delle Malattie Rare del 28 febbraio. La stessa Associazione sottolinea inoltre che stentano a partire, sia a livello nazionale che locale, le vaccinazioni anti-Covid per le persone con la SLA e quelle, non meno essenziali, per i caregiver

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Nuovi Piani Educativi Individualizzati: le intenzioni e le criticità

Commenti disabilitati su Nuovi Piani Educativi Individualizzati: le intenzioni e le criticità

Handivirus

Commenti disabilitati su Handivirus

L’insulto della disabilità: uno “spettacolo” che si ripete da secoli

Commenti disabilitati su L’insulto della disabilità: uno “spettacolo” che si ripete da secoli

A quando la sosta gratuita sulle strisce blu in tutti i Comuni?

Commenti disabilitati su A quando la sosta gratuita sulle strisce blu in tutti i Comuni?

Noi, persone con autismo, e noi, donne caregiver, da sempre in lockdown!

Commenti disabilitati su Noi, persone con autismo, e noi, donne caregiver, da sempre in lockdown!

“Adria Inclusive Games”: ci siamo anche quest’anno, al di là di ogni difficoltà!

Commenti disabilitati su “Adria Inclusive Games”: ci siamo anche quest’anno, al di là di ogni difficoltà!

Prosegue la “Marcia in Blu” nei Comuni della Provincia di Pordenone

Commenti disabilitati su Prosegue la “Marcia in Blu” nei Comuni della Provincia di Pordenone

L’Olocausto delle donne “non conformi” o “inutili”

Commenti disabilitati su L’Olocausto delle donne “non conformi” o “inutili”

La presa in carico della persona con lesione midollare è ben altra cosa

Commenti disabilitati su La presa in carico della persona con lesione midollare è ben altra cosa

Toscana: 5 milioni e mezzo per l’occupazione delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su Toscana: 5 milioni e mezzo per l’occupazione delle persone con disabilità

Un corso sulla progettazione universale e sulle nuove nozioni di accessibilità

Commenti disabilitati su Un corso sulla progettazione universale e sulle nuove nozioni di accessibilità

I “Percorsi formativi per Comunità Accessibili” della Regione Toscana

Commenti disabilitati su I “Percorsi formativi per Comunità Accessibili” della Regione Toscana

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti