Le norme, il buon senso e la riammissione di un ragazzo a scuola

Quella norma che prevede non più di venti studenti in una prima classe ove vi siano alunni con disabilità è volta ovviamente a favorire l’inclusione scolastica delle persone con disabilità e non certo a limitarla. Per questo il TAR della Toscana ha dato ragione a un ragazzo con autismo cui due istituti scolastici di Empoli (Firenze) avevano negato l’iscrizione alla prima superiore, applicando rigidamente la norma stessa, ma con scarso buon senso, proprio per il fatto che la classe corrispondente all’indirizzo di studio legittimamente scelto dal giovane aveva più di venti studenti

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

È ormai avviato il percorso contro la segregazione delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su È ormai avviato il percorso contro la segregazione delle persone con disabilità

Il valore dei caregiver familiari

Commenti disabilitati su Il valore dei caregiver familiari

Una grande famiglia che vive una “normalità diversa”

Commenti disabilitati su Una grande famiglia che vive una “normalità diversa”

Videogiochi sperimentali, per il benessere di bimbi con grave disabilità

Commenti disabilitati su Videogiochi sperimentali, per il benessere di bimbi con grave disabilità

Marche: garantire il sostegno domiciliare nelle forme adeguate ai bisogni

Commenti disabilitati su Marche: garantire il sostegno domiciliare nelle forme adeguate ai bisogni

Chiusura dell’anno per la FISH Friuli Venezia Giulia

Commenti disabilitati su Chiusura dell’anno per la FISH Friuli Venezia Giulia

Una app con 151 spiagge della Liguria ritenute accessibili

Commenti disabilitati su Una app con 151 spiagge della Liguria ritenute accessibili

Un mondo senza barriere è un mondo senza paura di chi è diverso

Commenti disabilitati su Un mondo senza barriere è un mondo senza paura di chi è diverso

Ha lasciato il segno, la grande avventura dello “Spirito di Stella”

Commenti disabilitati su Ha lasciato il segno, la grande avventura dello “Spirito di Stella”

Piccolo manuale dell’imperfetto caregiver

Commenti disabilitati su Piccolo manuale dell’imperfetto caregiver

Elia, giovane con sindrome di Down, che ha trovato lavoro nonostante la crisi

Commenti disabilitati su Elia, giovane con sindrome di Down, che ha trovato lavoro nonostante la crisi

Le persone con la sindrome di Down e il tempo libero

Commenti disabilitati su Le persone con la sindrome di Down e il tempo libero

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti