Le norme, il buon senso e la riammissione di un ragazzo a scuola

Quella norma che prevede non più di venti studenti in una prima classe ove vi siano alunni con disabilità è volta ovviamente a favorire l’inclusione scolastica delle persone con disabilità e non certo a limitarla. Per questo il TAR della Toscana ha dato ragione a un ragazzo con autismo cui due istituti scolastici di Empoli (Firenze) avevano negato l’iscrizione alla prima superiore, applicando rigidamente la norma stessa, ma con scarso buon senso, proprio per il fatto che la classe corrispondente all’indirizzo di studio legittimamente scelto dal giovane aveva più di venti studenti

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Una mostra di “sassi e legno” realizzata da persone con autismo adulte

Commenti disabilitati su Una mostra di “sassi e legno” realizzata da persone con autismo adulte

Didattica a distanza e disabilità: un’indagine utile e tempestiva

Commenti disabilitati su Didattica a distanza e disabilità: un’indagine utile e tempestiva

La violenza sulle donne con disabilità: dati che parlano chiaro

Commenti disabilitati su La violenza sulle donne con disabilità: dati che parlano chiaro

Verso il voto: programmi elettorali a confronto sul tema della disabilità

Commenti disabilitati su Verso il voto: programmi elettorali a confronto sul tema della disabilità

Attendiamo le scuse dal Sindaco di Napoli

Commenti disabilitati su Attendiamo le scuse dal Sindaco di Napoli

Arriva a Grosseto la nuova cultura sulla disabilità di “Happy Hand in Tour”

Commenti disabilitati su Arriva a Grosseto la nuova cultura sulla disabilità di “Happy Hand in Tour”

I “ciechi che ci vedono”

Commenti disabilitati su I “ciechi che ci vedono”

Più coerenza, please!

Commenti disabilitati su Più coerenza, please!

La spesa dei Comuni per disabilità e non autosufficienza

Commenti disabilitati su La spesa dei Comuni per disabilità e non autosufficienza

Chi meglio del diretto interessato può valutare la qualità dei servizi?

Commenti disabilitati su Chi meglio del diretto interessato può valutare la qualità dei servizi?

Gli ottimi risultati degli atleti con sindrome di Down

Commenti disabilitati su Gli ottimi risultati degli atleti con sindrome di Down

Tanto si deve fare per migliorare la vita delle persone ipoudenti

Commenti disabilitati su Tanto si deve fare per migliorare la vita delle persone ipoudenti

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti