Lavoro estivo per insegnanti: quali sono ammessi e quando serve l’autorizzazione

Salve, sono un professore di arte. Quest’estate andrò a trovare mia figlia che vive in Sicilia e alcune sue conoscenze mi hanno invitato per una partecipazione (retribuita) ad alcuni convegni e seminari. Volevo sapere se posso accettare tali incarichi o se sono incompatibili con il mio ruolo di docente e, nel primo caso, se è richiesta un’autorizzazione del preside della scuola in cui lavoro“.

Cresce il numero di docenti che sceglie di incrementare le entrate con un secondo lavoro. Non ci sono regole che vietano categoricamente agli insegnanti di svolgere altre attività professionali. Tuttavia esistono dei paletti e delle condizioni.

Secondo lavoro insegnanti: quali sono vietati e quali necessitano di autorizzazione della Scuola

La regola generale è che, per svolgere incarichi retribuiti da privati, i dipendenti pubblici debbano avere l’autorizzazione dell’amministrazione di appartenenza.

Leggi anche:

Secondo lavoro insegnanti: quante ore sono ammesse?

Svolgere un secondo lavoro senza autorizzazione, se non quando espressamente previsto come vedremo tra poco, imporrebbe al docente il risarcimento del danno per i compensi guadagnati senza il consenso dell’Amministrazione.

Esistono però delle eccezioni: ci sono attività espressamente non consentite, anche qualora ci fosse autorizzazione e, d’altro lato, ci sono lavori che non richiedono neppure questo previo consenso. 

La libera professione, ad esempio, può essere svolta anche dai docenti universitari e insegnanti, a meno che non sia incompatibile o in conflitto di interessi con la funzione pubblica che si riveste. Non sono rari, ad esempio, i casi di docenti di materie  giuridiche ed economiche iscritti all’albo forense.

Le attività che, invece, possono essere svolte anche senza autorizzazione, includono:

  • collaborazione professionale con giornali, riviste, etc;
  • incasso economico da parte dell’autore o inventore di opere dell’ingegno e di invenzioni industriali;
  • partecipazione a convegni e seminari;
  • incarichi per le quali è previsto il semplice rimborso delle spese documentate o per il cui svolgimento il dipendente viene messo in aspettativa, in comando o fuori ruolo;
  • incarichi assegnati da organizzazioni sindacali a dipendenti che siano distaccati o in aspettativa non retribuita;
  • formazione di docenza e di ricerca scientifica;
  • partecipazione a società agricole a conduzione familiare senza carattere di continuità;
  • attività di amministratore condominiale (MA esclusivamente per il condominio in cui si risiede);
  • incarichi presso le commissioni tributarie;
  • incarichi come revisore contabile.

Doppio lavoro insegnante: risposta al quesito

Il caso proposto dal lettore, trattandosi di partecipazione a convegni o seminari, rientra tra le attività che non richiedono autorizzazione.

 

L’articolo Lavoro estivo per insegnanti: quali sono ammessi e quando serve l’autorizzazione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Meglio togliere la lode dalla Maturità: genera disparità. Lettera

Commenti disabilitati su Meglio togliere la lode dalla Maturità: genera disparità. Lettera

Sit-in sindacale per carenza organico negli uffici scolastici territoriali

Commenti disabilitati su Sit-in sindacale per carenza organico negli uffici scolastici territoriali

Edilizia scolastica, agli enti locali oltre 12,7 milioni di euro per intervenire su emergenze

Commenti disabilitati su Edilizia scolastica, agli enti locali oltre 12,7 milioni di euro per intervenire su emergenze

Assegnazione provvisoria docenti 2020/21: chi può richiederla, quali requisiti

Commenti disabilitati su Assegnazione provvisoria docenti 2020/21: chi può richiederla, quali requisiti

Telefonino in classe? Occasione per educare studenti. Floridia (M5S): Miriamo a formare 30.000 docenti

Commenti disabilitati su Telefonino in classe? Occasione per educare studenti. Floridia (M5S): Miriamo a formare 30.000 docenti

Funzioni strumentali al piano dell’offerta formativa: le relazioni di fine anno. SCARICA MODELLO

Commenti disabilitati su Funzioni strumentali al piano dell’offerta formativa: le relazioni di fine anno. SCARICA MODELLO

24 CFU. Requisiti e certificazione obbligatoria anche per i laureati vecchio ordinamento

Commenti disabilitati su 24 CFU. Requisiti e certificazione obbligatoria anche per i laureati vecchio ordinamento

La didattica a distanza è destinata a cambiare per sempre la scuola. Lettera

Commenti disabilitati su La didattica a distanza è destinata a cambiare per sempre la scuola. Lettera

Concorso straordinario secondaria, si rafforza prova orale. Passa emendamento Fusacchia

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria, si rafforza prova orale. Passa emendamento Fusacchia

Pittoni (Lega): Governo dice no a nostre proposte risolutive. Riproponiamo emendamenti in Aula

Commenti disabilitati su Pittoni (Lega): Governo dice no a nostre proposte risolutive. Riproponiamo emendamenti in Aula

TFA sostegno, annullata prova primaria a Bari

Commenti disabilitati su TFA sostegno, annullata prova primaria a Bari

Vizzini (Misto): Azzolina fermi i tagli delle cattedre

Commenti disabilitati su Vizzini (Misto): Azzolina fermi i tagli delle cattedre

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti