Laureati con 24 CFU: non ci sono graduatorie in cui iscriversi. Le prospettive

Laurea + 24 CFU è requisito per il concorso ordinario

La laurea (con esami o CFU necessari per l’accesso alla classe di concorso) + i 24 CFU in discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche è uno dei requisiti di accesso al concorso ordinario per la scuola secondaria di I e II grado, il cui bando è atteso per l’estate.  (qui sono indicati gli altri requisiti)

Come si conseguono i 24 CFU

I 24 CFU potranno essere acquisiti in forma curricolare, aggiuntiva o extra curricolare.

I crediti potranno essere acquisiti esclusivamente presso enti interni al sistema universitario o dell’Alta formazione artistica, musicale e coreutica.

Si potranno acquisire per modalità telematica un massimo di 12 crediti. Potranno essere riconosciuti anche i crediti conseguiti nell’ambito di Master, Dottorati di ricerca, Scuole di specializzazione.

Sei crediti, inoltre, vanno acquisiti in almeno tre di questi ambiti disciplinari:

1) pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione;

2) psicologia:

3) antropologia;

4) metodologie e tecnologie didattiche. Qui maggiori info

Laureati, con o senza CFU: al momento non ci sono graduatorie in cui iscriversi

La terza fascia delle graduatorie di istituto è quella in cui, fino al 2017, i laureati  – allora non c’erano ancora i 24 CFU – si sono potuti inserire per le supplenze nelle scuole statali.

Secondo l’attuale normativa, quello è stato l’ultimo inserimento.

Le graduatorie hanno validità triennale: il prossimo aggiornamento è previsto nel 2020 solo per i docenti attualmente iscritti.

E chi non è ancora iscritto in graduatoria? 

Al momento non ci sono graduatorie aperte, la possibilità di supplenza è limitata alle scuole non statali o alle domande di messa a disposizione, che i Dirigenti Scolastici possono utilizzare nel caso di graduatorie esaurite.

Cosa si prevede per i laureati con 24 CFU

Il primo appuntamento è sicuramente quello del concorso ordinario, il cui bando dovrebbe essere emanato in estate.

Il concorso darà due possibilità

  • la vittoria (rientrare cioè nel numero dei posti messi a bando) e la conseguente immissione in ruolo nel biennio di validità della graduatoria
  • l’abilitazione, che consentirà l’iscrizione nella II fascia delle graduatorie di istituto per le supplenze. Il decreto legislativo n. 59/2017 prevede infatti che chi supera le prove del concorso, pur non vincendolo, consegue l’abilitazione all’insegnamento per quella classe di concorso.

Vittoria o sola abilitazione  dipenderà anche dal numero dei posti che saranno a disposizione per chi accede al concorso con laurea + 24 CFU: dei 48.536 posti richiesti dal Ministro Bussetti al MEF infatti una parte sarà la quota riservata ai docenti con 3 annualità di servizio (al momento è il 10%, ma si pensa di aumentarla almeno al 30%), un’altra parte dovrà essere destinata ai percorsi abilitanti selettivi dell’intesa del 24 aprile.

I tempi

Questi sono ancora tutti da stabilire: l’ultimo aggiornamento delle graduatorie è stato a giugno 2017, se si dovesse ripetere le nuove graduatorie si aggiorneranno a giugno 2020. I docenti laureati con 24 CFU avranno già conseguito l’abilitazione per quella data? E’ ancora presto per tali previsioni.

L’articolo Laureati con 24 CFU: non ci sono graduatorie in cui iscriversi. Le prospettive sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Gruppo V.I.Ph.D: Azzolina consideri immissione in ruolo per titoli. Lettera

Commenti disabilitati su Gruppo V.I.Ph.D: Azzolina consideri immissione in ruolo per titoli. Lettera

Regione Lombardia: 24,3 milioni per la costruzione di poli dell’infanzia innovativi

Commenti disabilitati su Regione Lombardia: 24,3 milioni per la costruzione di poli dell’infanzia innovativi

Assegnazioni provvisorie e utilizzazioni, ecco contratto triennale con le novità [Scarica testo]

Commenti disabilitati su Assegnazioni provvisorie e utilizzazioni, ecco contratto triennale con le novità [Scarica testo]

ATA, Miur autorizza supplenze collaboratori scolastici su posti accantonati ex LSU fino a max 29 febbraio. Ecco dove

Commenti disabilitati su ATA, Miur autorizza supplenze collaboratori scolastici su posti accantonati ex LSU fino a max 29 febbraio. Ecco dove

A scuola solo con il vaccino: la decisione del presidente delle Filippine

Commenti disabilitati su A scuola solo con il vaccino: la decisione del presidente delle Filippine

Pensionati scuola 2016-2017-2018: cosa devono fare le scuole per far avere gli aumenti contrattuali

Commenti disabilitati su Pensionati scuola 2016-2017-2018: cosa devono fare le scuole per far avere gli aumenti contrattuali

Concorso ATA 24 mesi, domande dal 5 maggio al 3 giugno. I bandi regionali, aggiunta Umbria, Puglia

Commenti disabilitati su Concorso ATA 24 mesi, domande dal 5 maggio al 3 giugno. I bandi regionali, aggiunta Umbria, Puglia

Concorso straordinario con selezione, M5S: unica strada per assunzioni a settembre. Certi dell’appoggio del PD

Commenti disabilitati su Concorso straordinario con selezione, M5S: unica strada per assunzioni a settembre. Certi dell’appoggio del PD

Diplomati magistrale: chi ha diritto a rimanere nelle GaE anche dopo sentenza negativa

Commenti disabilitati su Diplomati magistrale: chi ha diritto a rimanere nelle GaE anche dopo sentenza negativa

Oggi a Napoli corteo studenti per dire “no” alla violenza

Commenti disabilitati su Oggi a Napoli corteo studenti per dire “no” alla violenza
<a href=#FuturaLeonardo: laboratori, caccia al tesoro digitale, visite guidate, approfondimenti per insegnanti. Il programma" title="#FuturaLeonardo: laboratori, caccia al tesoro digitale, visite guidate, approfondimenti per insegnanti. Il programma"/>

#FuturaLeonardo: laboratori, caccia al tesoro digitale, visite guidate, approfondimenti per insegnanti. Il programma

Commenti disabilitati su #FuturaLeonardo: laboratori, caccia al tesoro digitale, visite guidate, approfondimenti per insegnanti. Il programma

Aumento stipendio docenti, sciopero sine die dell’80% scuole in Polonia

Commenti disabilitati su Aumento stipendio docenti, sciopero sine die dell’80% scuole in Polonia

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti