Laurea + 24 CFU non è abilitazione, sentenza TAR

Perché laurea +  24 CFU non è abilitazione

Nella sentenza N. 05828/2019 REG.PROV.COLL , pubblicata il 10/05/2019, i Giudici affermano:

“Premesso che per l’iscrizione nella II fascia delle citate graduatorie è necessario il conseguimento del titolo abilitativo, per quanto concerne il semplice possesso di laurea ovvero il titolo di dottore di ricerca ovvero ancora lo svolgimento di 24 cfu, in conformità all’orientamento espresso dalla prevalente giurisprudenza amministrativa (cfr. Cons. St. n. 2264 del 2018), deve ritenersi che non sia equiparabile al titolo di abilitazione all’insegnamento.

Nessuna disposizione di rango primario o secondario ha disposto l’equiparazione o l’equipollenza del titolo di laurea all’esito favorevole dei percorsi abilitanti.

Ritiene inoltre il Collegio che – in assenza di una equiparazione espressamente disposta da una norma primaria o secondaria – il Ministero legittimamente non abbia consentito dl’iscrizione anche a chi sia in possesso del titolo di laurea. Inoltre, dalla normativa rilevante in materia emerge che si tratta di ‘percorsi’ rivolti a sviluppare esperienze e professionalità sulla base di procedimenti ben diversi, in ambiti differenziati e non assimilabili.

Miur  non ha attivato percorsi abilitanti

I ricorrenti lamentavano anche la mancata predisposizione, da parte del Miur,  di percorsi di abilitazione.

“Per quanto concerne la predisposizione di percorsi abilitanti . scrivono i Giudici – ritiene il collegio che l’eventuale mancata previsione di percorsi non sostituisca l’abilitazione né si traduca nell’irrilevanza del titolo abilitativo ai fini della partecipazione al concorso o dello svolgimento dell’attività. L’abilitazione costituisce, infatti, un requisito per l’iscrizione cui segue lo svolgimento dell’attività didattica, individuando l’ordinamento giuridico altri strumenti per tutelare la situazione giuridica soggettiva dei ricorrenti (silenzio inadempimento, risarcimento del danno).

Il ricorso non può pertanto trovare accoglimento.”

Cosa si prevede per i laureati con 24 CFU

L’articolo Laurea + 24 CFU non è abilitazione, sentenza TAR sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Crocifisso, Renzi (Italia Viva): Fioramonti pensi a consolidamento muri e non a cosa appendervi

Commenti disabilitati su Crocifisso, Renzi (Italia Viva): Fioramonti pensi a consolidamento muri e non a cosa appendervi

Dal coding alla robotica, agli alunni con DSA, alla comunicazione in classe: 13 corsi con iscrizione e partecipazione gratuita

Commenti disabilitati su Dal coding alla robotica, agli alunni con DSA, alla comunicazione in classe: 13 corsi con iscrizione e partecipazione gratuita

Didattica a distanza, famiglie e docenti in difficoltà: mancano 46mila tablet

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, famiglie e docenti in difficoltà: mancano 46mila tablet

Legge Bilancio, 50 milioni per la costruzione di scuole innovative

Commenti disabilitati su Legge Bilancio, 50 milioni per la costruzione di scuole innovative

La scuola senza stelle. Lettera

Commenti disabilitati su La scuola senza stelle. Lettera

Gruppo V.I.Ph.D: Azzolina consideri immissione in ruolo per titoli. Lettera

Commenti disabilitati su Gruppo V.I.Ph.D: Azzolina consideri immissione in ruolo per titoli. Lettera

Studenti: Esaminateci in presenza fisica e non dietro al pc

Commenti disabilitati su Studenti: Esaminateci in presenza fisica e non dietro al pc

Stage lavorativi all’estero per gli studenti valdostani

Commenti disabilitati su Stage lavorativi all’estero per gli studenti valdostani

TFA sostegno, il boom di iscritti è nella scuola secondaria di II grado

Commenti disabilitati su TFA sostegno, il boom di iscritti è nella scuola secondaria di II grado

Bussetti, aumenti stipendio: “quanto” si deciderà nella Legge di bilancio 2020

Commenti disabilitati su Bussetti, aumenti stipendio: “quanto” si deciderà nella Legge di bilancio 2020

Dare centralità all’alunno, basta poco. Lettera

Commenti disabilitati su Dare centralità all’alunno, basta poco. Lettera

Concorso straordinario per il ruolo, per il sostegno si rischia di non assegnare i posti. Requisiti molto specifici

Commenti disabilitati su Concorso straordinario per il ruolo, per il sostegno si rischia di non assegnare i posti. Requisiti molto specifici

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti