Lattanzio (M5S): digitale a scuola, strumento di valorizzazione

 L’approccio al patrimonio culturale, materiale e immateriale, deve realizzarsi cioè attraverso la valorizzazione e il coinvolgimento delle comunità”.
Lo scrive in una nota il portavoce del MoVimento 5 Stelle Paolo Lattanzio, intervenuto oggi a Trani al convegno ‘Scuola e DigiCultHer insieme per la titolarità culturale degli studenti. Patrimonio culturale, sviluppo territoriale, cittadinanza digitale’, nell’ambito della quarta edizione della ‘Settimana delle Culture Digitali’, promossa dalla Rete Digital Cultural Heritage Arts & Humanities School, che riunisce oltre 70 soggetti tra università, enti di ricerca nazionali, istituti di cultura, associazioni e altre organizzazioni.
“Cultura come bene comune significa raccogliere nuove sfide. Penso ad esempio al turismo, che in regioni come la Puglia è un asset economico fondamentale e che può essere ulteriormente sviluppato, grazie ad uno uso intelligente e strategico del digitale. In Commissione Cultura alla Camera stiamo lavorando proprio sull’integrazione tra cultura e digitalizzazione. Abbiamo lanciato un’indagine conoscitiva che ci porterà in giro per l’Italia alla scoperta dei luoghi e delle scuole di eccellenza che si sono impegnati nella promozione e nella diffusione di un approccio umanistico alla cultura e che stanno raccogliendo la sfida e i vantaggi del digitale”, prosegue Lattanzio.
“La scuola ha ovviamente un ruolo principale, innanzitutto nel colmare quel gap conoscitivo che ancora esiste rispetto al digitale. L’Italia è uno dei pochi paesi in cui ancora non esistono percorsi seri di educazione all’uso critico dei nuovi media. Questi sono compiti a cui la scuola, con il supporto delle istituzioni e delle comunità, deve saper rispondere. La scuola, cioè, deve essere un vero e proprio hub di competenze, perché è qui che le ragazze e i ragazzi devono imparare a coltivare i propri sogni e le proprie capacità. Le idee, la creatività, le competenze digitali delle nuove generazioni sono fondamentali per il rilancio del nostro patrimonio culturale. Attraverso i nuovi media e grazie al digitale, i giovani possono raccontare una storia unica di bellezza e cultura e noi dobbiamo essere pronti a sostenerli in questo percorso, investendo sulla loro creatività e sulla loro formazione, come ad esempio il Dipartimento per le politiche giovanili sta provando a fare con il bando Fermenti”, conclude il portavoce del MoVimento 5 Stelle.

L’articolo Lattanzio (M5S): digitale a scuola, strumento di valorizzazione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Gissi (Cisl): bene concorsi per 70mila posti, ma serve procedura ad hoc per precari con 3 anni servizio

Commenti disabilitati su Gissi (Cisl): bene concorsi per 70mila posti, ma serve procedura ad hoc per precari con 3 anni servizio

Permessi sindacali a.s. 2019/20: ripartizione monte-ore. Circolare Miur

Commenti disabilitati su Permessi sindacali a.s. 2019/20: ripartizione monte-ore. Circolare Miur

Mozione alla regione Toscana: stop ai cellulari in classe

Commenti disabilitati su Mozione alla regione Toscana: stop ai cellulari in classe

Dirigente convoca scrutini in presenza, la normativa lo vieta

Commenti disabilitati su Dirigente convoca scrutini in presenza, la normativa lo vieta

Concorsi scuola, documento completo con le risposte del Ministero e spiegazione dei no alle richieste sindacali

Commenti disabilitati su Concorsi scuola, documento completo con le risposte del Ministero e spiegazione dei no alle richieste sindacali

A Grosseto un software gestirà le nomine da graduatoria d’istituto

Commenti disabilitati su A Grosseto un software gestirà le nomine da graduatoria d’istituto

Concorso Docenti Secondaria Straordinario: 11.500 quiz su cui esercitarti con CFIScuola!

Commenti disabilitati su Concorso Docenti Secondaria Straordinario: 11.500 quiz su cui esercitarti con CFIScuola!

Didattica a distanza tra criticità e punti di forza. All’orizzonte il nuovo anno scolastico

Commenti disabilitati su Didattica a distanza tra criticità e punti di forza. All’orizzonte il nuovo anno scolastico

Pittoni (Lega): prende forma contributo Rai a didattica a distanza

Commenti disabilitati su Pittoni (Lega): prende forma contributo Rai a didattica a distanza

Graduatorie ATA: il part-time si valuta per intero, i riferimenti normativi

Commenti disabilitati su Graduatorie ATA: il part-time si valuta per intero, i riferimenti normativi

Stipendio, pagamento bloccato per alcuni supplenti di docenti rientrati durante l’emergenza

Commenti disabilitati su Stipendio, pagamento bloccato per alcuni supplenti di docenti rientrati durante l’emergenza

TFA sostegno, lezioni di 12 ore in aule caldissime! Lettera

Commenti disabilitati su TFA sostegno, lezioni di 12 ore in aule caldissime! Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti