L’asteroide 2012 TC4 si avvicina alla Terra, sarà test per il monitorare oggetti celesti

È grande come una casa e si avvicina rapidamente alla Terra. L‘asteroide 2012 TC4 il prossimo 12 ottobre “sfiorerà” il nostro pianeta alla distanza di sicurezza 44.000 chilometri. Il piccolo sasso spaziale, dal diametro compreso fra 15 e 30 metri, viaggia attualmente alla velocità di 30mila chilometri orari, e passerà a una distanza pari a un nono della distanza tra Terra e Luna.

Se fortunatamente è troppo lontano per rappresentare un pericolo, è comunque abbastanza vicino per offrire agli astronomi un’ottima opportunità per testare il coordinamento internazionale di monitoraggio degli oggetti celesti che orbitano pericolosamente vicino alla Terra, i cosiddetti Neo (Near Earth Objects). L’asteroide 2012 TC4 venne avvistato per la prima volta dall’osservatorio Pan-STARRS delle Hawaii. Poi, per colpa della sua orbita, gli astronomi lo persero di vista, non riuscendo così a prevedere di quanto si sarebbe avvicinato. Ma recentemente è stato di nuovo individuato dal Very Large Telescope (Vlt) in Cile.

L’articolo L’asteroide 2012 TC4 si avvicina alla Terra, sarà test per il monitorare oggetti celesti proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

F. Q.

Related Posts

“Lost in Education”: il progetto Unicef di contrasto alla povertà educativa

Commenti disabilitati su “Lost in Education”: il progetto Unicef di contrasto alla povertà educativa

Un braccialetto che preveda di che umore saremo domani

Commenti disabilitati su Un braccialetto che preveda di che umore saremo domani

Allarme privacy tra i lavoratori italiani

Commenti disabilitati su Allarme privacy tra i lavoratori italiani

Via libera alla donazione di organi tra pazienti Hiv positivi

Commenti disabilitati su Via libera alla donazione di organi tra pazienti Hiv positivi

Bambini rifugiati, con lo smartphone raccontano storie di paura, dolore e integrazione

Commenti disabilitati su Bambini rifugiati, con lo smartphone raccontano storie di paura, dolore e integrazione

“Mettiamocelo in testa”: 3,5 milioni di bambini rifugiati non vanno a scuola

Commenti disabilitati su “Mettiamocelo in testa”: 3,5 milioni di bambini rifugiati non vanno a scuola

In Italia una donna uccisa ogni 72 ore: perchè è importante il 25 novembre

Commenti disabilitati su In Italia una donna uccisa ogni 72 ore: perchè è importante il 25 novembre

Vaccini, in 15 paesi europei nemmeno uno obbligatorio. “L’imposizione non fa crescere la copertura”

Commenti disabilitati su Vaccini, in 15 paesi europei nemmeno uno obbligatorio. “L’imposizione non fa crescere la copertura”

La generazione «digital» non conosce i rischi del virus Hiv (e non lo evita)

Commenti disabilitati su La generazione «digital» non conosce i rischi del virus Hiv (e non lo evita)

Cooperazione, AICS: “Spero che il nuovo direttore non sia un burocrate”

Commenti disabilitati su Cooperazione, AICS: “Spero che il nuovo direttore non sia un burocrate”

Giornata mondiale sull’autismo, il mondo si tinge di blu

Commenti disabilitati su Giornata mondiale sull’autismo, il mondo si tinge di blu

Ponte sullo Stretto, il sismologo: “Uno dei punti più cruciali. E ci potrebbero essere faglie che non conosciamo”

Commenti disabilitati su Ponte sullo Stretto, il sismologo: “Uno dei punti più cruciali. E ci potrebbero essere faglie che non conosciamo”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti