L’Arte che fa bene. Forme e percorsi di inclusione

È così inappropriato promuovere un incontro dedicato alla disabilità e all’inclusione all’interno di un festival di jazz? Niente affatto, secondo l’ABC (Associazione Bambini Cerebrolesi), che a tal proposito ha proposto per la mattinata di domani, 29 settembre, a Cagliari, l’incontro intitolato “L’Arte che fa bene. Forme e percorsi di inclusione”, all’interno della Rassegna “Forme e Poesie nel Jazz”. Il tutto tenendo come “stella polare” la Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità, insieme al pianista e jazzista cieco Ivan Dalia, che con la sua musica “scuote gli stereotipi”

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Ancora troppi “manicomi nascosti”

Commenti disabilitati su Ancora troppi “manicomi nascosti”

Dedicato ai genitori e anche ai nonni

Commenti disabilitati su Dedicato ai genitori e anche ai nonni

Ulteriori precisazioni sull’incremento delle peensioni

Commenti disabilitati su Ulteriori precisazioni sull’incremento delle peensioni

I grandi maestri della pittura ricreati a mosaico

Commenti disabilitati su I grandi maestri della pittura ricreati a mosaico

“Uniamo le forze” verso la XIV Giornata Mondiale delle Malattie Rare

Commenti disabilitati su “Uniamo le forze” verso la XIV Giornata Mondiale delle Malattie Rare

L’ANGSA è favorevole a quel Corso di Alta Formazione sull’autismo

Commenti disabilitati su L’ANGSA è favorevole a quel Corso di Alta Formazione sull’autismo

La situazione precaria degli assistenti all’autonomia e alla comunicazione

Commenti disabilitati su La situazione precaria degli assistenti all’autonomia e alla comunicazione

Perché penso che non siamo tutti fragili

Commenti disabilitati su Perché penso che non siamo tutti fragili

La FISH Friuli Venezia Giulia incontra le Istituzioni della propria Regione

Commenti disabilitati su La FISH Friuli Venezia Giulia incontra le Istituzioni della propria Regione

Il ruolo del Terzo Settore non va sottovalutato né posto ai margini

Commenti disabilitati su Il ruolo del Terzo Settore non va sottovalutato né posto ai margini

Cammina, ascolta, supera i tuoi limiti

Commenti disabilitati su Cammina, ascolta, supera i tuoi limiti

Come può occuparsi della riapertura dei servizi una struttura quasi mai nata?

Commenti disabilitati su Come può occuparsi della riapertura dei servizi una struttura quasi mai nata?

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti