L’aritmia ventricolare per la prima volta trattata con i protoni

L’innovativa tecnica utilizzata per i tumori radioresistenti e non operabili si è dimostrata efficace anche per la grave patologia cardiaca. Il paziente di 73 anni in buone condizioni

Leggi Tutto

Fonte Corriere.it – Salute

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti