L’accanimento di un boxeur, la resistenza di un maratoneta

«Tra Natale e Capodanno, Silvia – scrive il papà. Giorgio Genta – compirà trent’anni. Non male per una ragazza con disabilità gravissima affetta da una malattia neurologica rara come la sindrome di Leigh, diagnosticata dopo nove anni di cure e di ricerche e alla quale erano stati pronosticati pochi anni di aspettativa di vita.
In barba a tanto pessimismo, Silvia ha combattuto con l’accanimento di un campione di box e la resistenza di un maratoneta, passando attraverso emergenze e incidenti di viaggio, perché se la vita è un viaggio, il suo è stato ed è leggermente accidentato»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

In bicicletta lungo il Naviglio Pavese, anche per chi in bici non può andare

Commenti disabilitati su In bicicletta lungo il Naviglio Pavese, anche per chi in bici non può andare

Disabilità: riconoscere la segregazione

Commenti disabilitati su Disabilità: riconoscere la segregazione

Dialogo attivo sull’autismo tra professionisti e familiari

Commenti disabilitati su Dialogo attivo sull’autismo tra professionisti e familiari

La strada dell’Alleanza Italiana per le Malattie Rare

Commenti disabilitati su La strada dell’Alleanza Italiana per le Malattie Rare

Un progetto scolastico di qualità è fondamentale per il progetto di vita

Commenti disabilitati su Un progetto scolastico di qualità è fondamentale per il progetto di vita

Formazione ovvero “dare forma alla nostra azione”

Commenti disabilitati su Formazione ovvero “dare forma alla nostra azione”

Il “Dopo di Noi”, la Convenzione ONU e la voce delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su Il “Dopo di Noi”, la Convenzione ONU e la voce delle persone con disabilità

L’inclusione lavorativa (e sociale) resta ancora un traguardo lontano

Commenti disabilitati su L’inclusione lavorativa (e sociale) resta ancora un traguardo lontano

La moda accessibile e il diritto di piacersi, tra novità e pregiudizi

Commenti disabilitati su La moda accessibile e il diritto di piacersi, tra novità e pregiudizi

Sindrome di Down: la felicità, il lavoro, la consapevolezza e il diritto di voto

Commenti disabilitati su Sindrome di Down: la felicità, il lavoro, la consapevolezza e il diritto di voto

L’informatica come strumento per superare i vari tipi di barriere

Commenti disabilitati su L’informatica come strumento per superare i vari tipi di barriere

Domanda: “Ma in quella casa ci sono barriere?”. Risposta: “In che senso?”

Commenti disabilitati su Domanda: “Ma in quella casa ci sono barriere?”. Risposta: “In che senso?”

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti