La vita come una palla ovale, tra diverse traiettorie e strani rimbalzi

Verrà sottoscritto domani, 18 novembre, a Firenze, un Protocollo di Convenzione tra la FIR (Federazione Italiana Rugby) e Special Olympics Italia, la componente nazionale del movimento dello sport praticato da persone con disabilità intellettiva, allo scopo di promuovere questa disciplina come strumento di inclusione. «Il passarsi un pallone ovale – sottolineano da Special Olympics Italia, che ha inserito il rugby tra i propri programmi di gara – con i suoi strani rimbalzi, diviene anche una metafora della vita, imprevedibile, delle diverse traiettorie che si trasformano in un’opportunità»

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Non “guerrieri”, ma semplicemente lavoratori

Commenti disabilitati su Non “guerrieri”, ma semplicemente lavoratori

Sta girando l’Italia, quel “Fascino a rotelle”

Commenti disabilitati su Sta girando l’Italia, quel “Fascino a rotelle”

La spesa dei Comuni per disabilità e non autosufficienza

Commenti disabilitati su La spesa dei Comuni per disabilità e non autosufficienza

Prosegue l’indagine internazionale sul coronavirus e le persone con sarcoidosi

Commenti disabilitati su Prosegue l’indagine internazionale sul coronavirus e le persone con sarcoidosi

La mia vita dentro a un puzzle, con dei pezzi mancanti

Commenti disabilitati su La mia vita dentro a un puzzle, con dei pezzi mancanti

Ancora invisibili ai datori di lavoro e alla società

Commenti disabilitati su Ancora invisibili ai datori di lavoro e alla società

Tirocinio preassuntivo, ad Asti, per una persona con disabilità intellettiva

Commenti disabilitati su Tirocinio preassuntivo, ad Asti, per una persona con disabilità intellettiva

Le nostre iniziative, per far sentire unite le famiglie con autismo

Commenti disabilitati su Le nostre iniziative, per far sentire unite le famiglie con autismo

I Centri Diurni devono riabilitare e non diventare spazi/parcheggio

Commenti disabilitati su I Centri Diurni devono riabilitare e non diventare spazi/parcheggio

Un viaggio di luce in onore di chi non vede

Commenti disabilitati su Un viaggio di luce in onore di chi non vede

Disabilità e “lavoro agile”: un accomodamento ragionevole?

Commenti disabilitati su Disabilità e “lavoro agile”: un accomodamento ragionevole?

Se un piccolo borgo, tra i più belli d’Italia, diventa esempio di accessibilità

Commenti disabilitati su Se un piccolo borgo, tra i più belli d’Italia, diventa esempio di accessibilità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti