La vera indipendenza

Quanto più diveniamo disposti a dipendere da un Potere Su­periore, tanto più siamo di fatto indipendenti.

DODICI PASSI E DODICI TRADIZIONI, pag. 48

Comincio con un p*o’ di buona volontà ad avere fiducia in Dio, ed Egli fa in modo che tale buona volontà aumenti. Maggiore è la buona volontà che posseggo più acquisisco fiducia, e più fiducia acquisisco più buona volontà otten­go. La mia dipendenza da Dio cresce di pari passo con la mia fiducia in Lui. Prima di divenire disposto ad affidar­ mi, dipendevo solo da me stesso per tutti i miei bisogni ed ero limitato dalla mia inadeguatezza. Grazie alla mia disponibilità a dipendere dal mio Potere Superiore, che ho scelto di chiamare Dio, a tutte le mie necessità prov­vede ora Qualcuno che mi conosce meglio di quanto io conosca me stesso. Egli provvede persino alle necessità che non so di avere e che devono ancora manifestarsi. Solo Qualcuno che mi conosca davvero bene può ripor­tarmi a essere me stesso, e aiutarmi a pensare anche ai bi­sogni di coloro cui solo io ho il compito di prendermi cu­ra. Mai nessun altro sarà esattamente uguale a me. Que­sta è la vera indipendenza.

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti