La tutela delle persone non in grado di programmare il presente e il futuro

«Sottolineiamo – scrive Maria Grazia Breda della Fondazione Promozione Sociale – la necessità che le esigenze vitali delle persone non autosufficienti e non in grado di programmare il proprio presente e il proprio futuro non vengano valutate esclusivamente dal personale medico. Occorre pertanto, a nostro avviso, l’approvazione di una legge che definisca l’immediato riconoscimento di una persona che rappresenti a tutti gli effetti, escluse solamente le questioni patrimoniali, il soggetto non autosufficiente, salvo i casi in cui sia già stato nominato un tutore o un amministratore di sostegno»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Destinati agli studenti delle Università lombarde con disabilità uditiva

Commenti disabilitati su Destinati agli studenti delle Università lombarde con disabilità uditiva

Un utile accordo tra il CIP Piemonte e il Panathlon Club Torino

Commenti disabilitati su Un utile accordo tra il CIP Piemonte e il Panathlon Club Torino

Non si tocchino i risparmi o i beni immobili, per pagare le rette

Commenti disabilitati su Non si tocchino i risparmi o i beni immobili, per pagare le rette

5 miliardi all’anno dalla “caccia ai falsi invalidi”? Parole molto preoccupanti

Commenti disabilitati su 5 miliardi all’anno dalla “caccia ai falsi invalidi”? Parole molto preoccupanti

Offerte e servizi turistici sempre più declinati per tutti

Commenti disabilitati su Offerte e servizi turistici sempre più declinati per tutti

Un supporto psicologico gratuito per persone sorde

Commenti disabilitati su Un supporto psicologico gratuito per persone sorde

La disabilità, la pandemia e i nodi al pettine

Commenti disabilitati su La disabilità, la pandemia e i nodi al pettine

La comunicazione paziente-medico: parliamone insieme

Commenti disabilitati su La comunicazione paziente-medico: parliamone insieme

La disabilità, il lavoro e il divieto di discriminare

Commenti disabilitati su La disabilità, il lavoro e il divieto di discriminare

Non persone da assistere, ma Persone che portano il loro contributo

Commenti disabilitati su Non persone da assistere, ma Persone che portano il loro contributo

Indennità di accompagnamento: uno strumento da aggiornare

Commenti disabilitati su Indennità di accompagnamento: uno strumento da aggiornare

La “vita ristretta” delle donne con disabilità

Commenti disabilitati su La “vita ristretta” delle donne con disabilità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti