La storia di Rekha, che a 16 anni ha incominciato a parlare

Rekha ha 26 anni, è nata a Calcutta in India ed è una giovane donna con gravi disabilità adottata da Ann. Dal 2015 vive al Centro della Lega del Filo d’Oro di Modena, una delle strutture dell’Associazione che dal 1964 assiste, educa, riabilita e reinserisce nella famiglia e nella società donne e uomini sordociechi e con altre gravi disabilità. A 16 anni Rekha ha incominciato a parlare e oggi, affiancata dalla Lega del Filo d’Oro, ha un vocabolario di circa duecento parole, risponde alle domande, esprime i suoi bisogni ed è in grado ad esempio di scegliere fra la musica e la televisione

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Sicilia: anche un esperto di disabilità per gestire la “fase 2”

Commenti disabilitati su Sicilia: anche un esperto di disabilità per gestire la “fase 2”

Prevenzione e contrasto alla violenza di genere sulle donne con disabilità

Commenti disabilitati su Prevenzione e contrasto alla violenza di genere sulle donne con disabilità

Quale futuro per il welfare lombardo?

Commenti disabilitati su Quale futuro per il welfare lombardo?

Quanto è bello fare sport insieme, persone con e senza disabilità!

Commenti disabilitati su Quanto è bello fare sport insieme, persone con e senza disabilità!

Chiediamo una Commissione d’Inchiesta Europea sulle strutture residenziali

Commenti disabilitati su Chiediamo una Commissione d’Inchiesta Europea sulle strutture residenziali

Come usare la spesa pubblica per i diritti, la pace e l’ambiente

Commenti disabilitati su Come usare la spesa pubblica per i diritti, la pace e l’ambiente

La necessità di mantenere alta l’attenzione sulle Malattie Rare

Commenti disabilitati su La necessità di mantenere alta l’attenzione sulle Malattie Rare

Per dare sempre più voce ai Malati Rari

Commenti disabilitati su Per dare sempre più voce ai Malati Rari

Palestre senza barriere

Commenti disabilitati su Palestre senza barriere

Come “dimenticare” i lavoratori con disabilità e a rischio

Commenti disabilitati su Come “dimenticare” i lavoratori con disabilità e a rischio

“Dare mi dà”: il movimento circolare dei volontari della UILDM

Commenti disabilitati su “Dare mi dà”: il movimento circolare dei volontari della UILDM

Produrre biscotti e dolci, promuovendo l’inclusione lavorativa

Commenti disabilitati su Produrre biscotti e dolci, promuovendo l’inclusione lavorativa

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti