La sensibilità di Conte verso la scuola nel discorso al Senato. Lettera

Durante il suo discorso nell’aula di Palazzo Madama, Conte ha avuto parole di preoccupazione e nel contempo di incoraggiamento anche per la scuola, considerata il motore dell’economia italiana e l’istituzione che deve preparare i giovani al futuro.

Il presidente dimissionario parlando del futuro dell’Italia ha avuto parole di grande responsabilità verso la scuola e l’avvenire delle nuove generazioni: “Occorre lavorare – ha detto Conte – per offrire ai nostri giovani giuste opportunità di vita personale e professionale. Ogni giovane che parte e non ritorna è una sconfitta per il futuro del nostro paese. Se non riusciremo a trattenerli esporremo l’Italia ad un destino di inesorabile declino”.

Parlando più esplicitamente delle scuole e del ruolo delle competenze che dovrebbero acquisire i giovani al termine di ogni ciclo d’istruzione, Conte ha affermato che: “Le nostre scuole devono diventare laboratorio di apprendimento dove, il come imparare deve essere ben più importante del cosa imparare e i nostri giovani devono conservare l’attitudine a migliorare costantemente le proprie conoscenze”.

Si tratta di una dichiarazione importante e prioritaria in quanto richiama una delle competenze chiave europee “imparare ad imparare”.

Uno sguardo ancora più limpido e netto il Presidente del Consiglio dimissionario lo ha avuto per la costruzione di un’Italia digitale che guarda diritto al futuro: “E’ necessario – ha detto infatti Conte – orientare tutto il sistema di formazione verso le competenze digitali che saranno sempre più richieste anche nel mercato del lavoro”.

Un’ultima osservazione ha voluto dedicarla al mondo dell’università e della ricerca che andrebbe valorizzato e potenziato “realizzando un sistema di coordinamento più efficace fra università ed enti di ricerca anche attraverso una agenzia nazionale”.

Insomma un’attenzione molto garbata ed incisiva sul pianeta della scuola e dell’università da parte di un uomo delle istituzioni sensibile ai grandi e gravi problemi del Paese.

L’articolo La sensibilità di Conte verso la scuola nel discorso al Senato. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Didattica a distanza: cari genitori, grazie per il vostro lavoro. Lettera

Commenti disabilitati su Didattica a distanza: cari genitori, grazie per il vostro lavoro. Lettera

Concorso infanzia e primaria, presto bando. laurea in Scienze dell’educazione non è titolo di accesso. Tutti i requisiti

Commenti disabilitati su Concorso infanzia e primaria, presto bando. laurea in Scienze dell’educazione non è titolo di accesso. Tutti i requisiti

Docenti in servizio presso le carceri, hanno diritto ad una indennità? Sentenza

Commenti disabilitati su Docenti in servizio presso le carceri, hanno diritto ad una indennità? Sentenza

Primo Convegno FIRST sull’inclusione scolastica degli studenti disabili

Commenti disabilitati su Primo Convegno FIRST sull’inclusione scolastica degli studenti disabili

Concorso straordinario secondaria, docenti con “servizio misto”: possono accedere?

Commenti disabilitati su Concorso straordinario secondaria, docenti con “servizio misto”: possono accedere?

Riscatto laurea agevolato: per quali anni spetta e collocati temporalmente come

Commenti disabilitati su Riscatto laurea agevolato: per quali anni spetta e collocati temporalmente come

Pensioni e prepensionamenti: accesso, decorrenza ed eventuali penalizzazioni

Commenti disabilitati su Pensioni e prepensionamenti: accesso, decorrenza ed eventuali penalizzazioni

Coronavirus, 6 alunni su 10 d’accordo con stop alle gite scolastiche

Commenti disabilitati su Coronavirus, 6 alunni su 10 d’accordo con stop alle gite scolastiche

Nomine MI, Ascani: “Buon lavoro ai nuovi dirigenti generali degli Uffici scolastici regionali di Lazio, Liguria, Lombardia e Sicilia”

Commenti disabilitati su Nomine MI, Ascani: “Buon lavoro ai nuovi dirigenti generali degli Uffici scolastici regionali di Lazio, Liguria, Lombardia e Sicilia”

TFA sostegno 2020, bando LUMSA

Commenti disabilitati su TFA sostegno 2020, bando LUMSA

Supplenze, a Palermo mancano docenti tecnico pratici e ingegneri

Commenti disabilitati su Supplenze, a Palermo mancano docenti tecnico pratici e ingegneri

Sicilia: docenti che non possono tornare a casa e carenza insegnanti sostegno. Avviato il tavolo politico regionale con destinazione Roma

Commenti disabilitati su Sicilia: docenti che non possono tornare a casa e carenza insegnanti sostegno. Avviato il tavolo politico regionale con destinazione Roma

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti