La scuola che non Invalsi alla vita. Lettera

Per 45 lunghi minuti sono stato catapultato nella scuola dell’Invalsi.

In questo ambiente il maestro è un gendarme e gli alunni delle monadi.

Ogni bambino è confinato nel proprio spazio e, in un tempo prestabilito, deve mostrare di sapersela cavare senza alcun aiuto.

Vietato chiedere e dubitare.

Davanti a sé un campo di battaglia, dove apporre croci sotto cui si spera vengano seppellite le giuste risposte.

Nella scuola dell’Invalsi non ci sono i quaderni: ci sono i fascicoli. Sono numerati da uno a quattro. In ogni fascicolo ci sono le stesse prove; cambia soltanto l’ordine delle risposte multiple.

Il fascicolo del primo bambino lo si ritroverà in quello del quinto. L’isolamento è cosmico: una garanzia per la costruzione del futuro “homo ipsum”.

Nella scuola dell’Invalsi c’è un altro fascicolo: il numero 5. Il fascicolo numero 5 è il parto di una mente geniale. Grazie al fascicolo numero 5 le prove, nella scuola dell’Invalsi, possono essere sostenute anche dai bimbi che presentano delle difficoltà certificate. Prove rimodulate? Alleggerite? Calibrate? Individualizzate? Semplificate? Naaa. Semplicemente stesse prove: tale e quali a quelle degli altri. E allora? Si dirà. Qual è la differenza tra il fascicolo numero 5 e gli altri? La differenza sta nella magia del numero. Distribuendo il fascicolo numero 5 all’alunno in situazione di handicap, lo si potrà poi facilmente individuare. Una volta isolato, l’esito delle prove del bambino potrà non comparire nella griglia di valutazione e il gioco è fatto. Il bambino c’è, ma non si vede. Geniale, no!

L’articolo La scuola che non Invalsi alla vita. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Bucalo (FdI): ministro dell’istruzione non può copiare. Azzolina chieda scusa

Commenti disabilitati su Bucalo (FdI): ministro dell’istruzione non può copiare. Azzolina chieda scusa

Giannelli (ANP): sottrarre studenti da terrore valutazione, stop ansia dei programmi. Docenti formati. INTERVISTA

Commenti disabilitati su Giannelli (ANP): sottrarre studenti da terrore valutazione, stop ansia dei programmi. Docenti formati. INTERVISTA

Dimissioni Fioramonti, ANP: ministro ha dimostrato coerenza

Commenti disabilitati su Dimissioni Fioramonti, ANP: ministro ha dimostrato coerenza

A scuola di intelligenza emotiva, webinar giorno 10 giugno dalle ore 15. Posti limitati, costo 20 euro. Carta docente

Commenti disabilitati su A scuola di intelligenza emotiva, webinar giorno 10 giugno dalle ore 15. Posti limitati, costo 20 euro. Carta docente

TFA sostegno, lezioni di 12 ore in aule caldissime! Lettera

Commenti disabilitati su TFA sostegno, lezioni di 12 ore in aule caldissime! Lettera

Mobbing colleghi non esclude responsabilità gerarchica. Ma sono necessarie condotte ripetute nel tempo. Una sentenza

Commenti disabilitati su Mobbing colleghi non esclude responsabilità gerarchica. Ma sono necessarie condotte ripetute nel tempo. Una sentenza

Graduatorie di istituto: ancora nulla di deciso su aggiornamento. Come si calcola, eventualmente, il servizio

Commenti disabilitati su Graduatorie di istituto: ancora nulla di deciso su aggiornamento. Come si calcola, eventualmente, il servizio

Docente aggredito con un pugno: non condanno, insegnamento è missione

Commenti disabilitati su Docente aggredito con un pugno: non condanno, insegnamento è missione

Obbligo certificato medico per rientro in classe, abolito nelle Marche

Commenti disabilitati su Obbligo certificato medico per rientro in classe, abolito nelle Marche

Docenti “ingabbiati”: Ministro Bussetti sbaglia ad eliminare corsi abilitanti per docenti di ruolo

Commenti disabilitati su Docenti “ingabbiati”: Ministro Bussetti sbaglia ad eliminare corsi abilitanti per docenti di ruolo

Graduatorie ad esaurimento, valutazione titoli e servizi. Le nostre Faq

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento, valutazione titoli e servizi. Le nostre Faq

Concorso “In un paesaggio di fiabe”, scadenza 31 gennaio 2020

Commenti disabilitati su Concorso “In un paesaggio di fiabe”, scadenza 31 gennaio 2020

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti