La responsabilità dei docenti negli scrutini finali. Lettera

Quando si devono scrivere i voti sul registro elettronico è un momento di grande responsabilità da parte di un docente perché è il coronamento di un anno scolastico di lavoro, in cui sia gli insegnanti che gli alunni si sentono messi in discussione. Se gli alunni vengono presentati allo scrutinio finale per l’ammissione alla classe successiva oppure all’Esame di Stato con votazioni insufficienti in molte discipline allora vuol dire che molte cose non hanno funzionato da entrambe le parti, ossia da quella dei docenti e da quella degli alunni.

Tuttavia bisogna dire che la promozione scontata è un aspetto negativo del processo di insegnamento e apprendimento perché si creano illusioni negli alunni molto alte e forme di accondiscendenza generale del tipo “Non studio tanto mi promuovono lo stesso”. È sbagliata la promozione corale, la quale danneggia fortemente e appiattisce quell’alunno che per un intero anno scolastico ha studiato o meglio per usare un termine più colorito “ha sgobbato” sui libri per raggiungere risultati brillanti. Porre sullo stesso piano l’alunno volenteroso e studioso da quello svogliato ai fini della promozione è un’ingiustizia di fronte alla vita che porrà poi gli stessi alunni ad affrontare scelte difficili ed impegnative.

L’articolo La responsabilità dei docenti negli scrutini finali. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Conguaglio fiscale e previdenziale sul cedolino: ecco perchè accade

Commenti disabilitati su Conguaglio fiscale e previdenziale sul cedolino: ecco perchè accade

La didattica a distanza fa aumentare le ore di lavoro per i docenti?

Commenti disabilitati su La didattica a distanza fa aumentare le ore di lavoro per i docenti?

PON, Avviso progetti messi in sicurezza e riqualificazione scuole: 5 ottobre apertura servizio accreditamento Enti locali

Commenti disabilitati su PON, Avviso progetti messi in sicurezza e riqualificazione scuole: 5 ottobre apertura servizio accreditamento Enti locali

Vigilanza, il dovere dei docenti varia in base ad età studenti. I dettagli

Commenti disabilitati su Vigilanza, il dovere dei docenti varia in base ad età studenti. I dettagli

Didattica a distanza, valutazione. Due i casi di possibile “bocciatura”

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, valutazione. Due i casi di possibile “bocciatura”

Comitato Non si Svuota il Sud: drastica diminuzione degli studenti in Sicilia

Commenti disabilitati su Comitato Non si Svuota il Sud: drastica diminuzione degli studenti in Sicilia

Festa della mamma, gli auguri di Bussetti

Commenti disabilitati su Festa della mamma, gli auguri di Bussetti

Iscrizioni a.s. 2020/21, domande online: cosa devono fare le famiglie. App “Scuola in Chiaro”

Commenti disabilitati su Iscrizioni a.s. 2020/21, domande online: cosa devono fare le famiglie. App “Scuola in Chiaro”

AFAM, nuova tempistica cessazioni dal servizio docenti e personale tecnico-amministrativo

Commenti disabilitati su AFAM, nuova tempistica cessazioni dal servizio docenti e personale tecnico-amministrativo

Precari GaE infanzia e primaria: assumeteci prima di nuovi concorsi

Commenti disabilitati su Precari GaE infanzia e primaria: assumeteci prima di nuovi concorsi

Studente schizofrenico, quale strategia attuata dal docente per mantenere contatto con realtà e classe. Un caso

Commenti disabilitati su Studente schizofrenico, quale strategia attuata dal docente per mantenere contatto con realtà e classe. Un caso

Oggi un Preside ogni 600 alunni. Bussetti: il parametro va rivisto

Commenti disabilitati su Oggi un Preside ogni 600 alunni. Bussetti: il parametro va rivisto

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti