La Regione Sicilia non sta attuando ciò che serve alle persone con disabilità

La denuncia dell’ANFFAS Sicilia è chiara: «La didattica a distanza non è sufficiente a rispondere alle esigenze formative degli alunni e delle alunne con disabilità, e su un altro fronte la nostra Regione sta rischiando di perdere, per mancata programmazione, i fondi in buona parte non spesi, relativi alla “Legge sul Dopo di Noi”. In poche parole: la Regione Sicilia non sta attuando i provvedimenti necessari a far fronte ai bisogni delle persone con disabilità e delle loro famiglie, che in questo periodo di emergenza vengono spesso a trovarsi in una situazione di reale disperazione»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti