La quarantena di tutti i giorni

«Quello che sta succedendo – scrive Marco Castaldo – mette tutti in condizioni di provare ciò che centinaia di migliaia di persone con disabilità gravi e gravissime provano ogni giorno della loro vita: l’immobilità, e non solo quella fisica, provocata della disabilità o dalla malattia, ma l’impossibilità di poter uscire, avere una vita partecipata, a causa del contesto e delle limitazioni ambientali rappresentate dalle barriere architettoniche, psicologiche e culturali. Persone che potrebbero essere utili per se stesse e per la società, ma che invece esistono solo nei costi del welfare»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Giornata dei Risvegli: è dal ’99 che ne Vale la Pena!

Commenti disabilitati su Giornata dei Risvegli: è dal ’99 che ne Vale la Pena!

Bel documento di storia e di lotta per l’inclusione, “La classe degli asini”!

Commenti disabilitati su Bel documento di storia e di lotta per l’inclusione, “La classe degli asini”!

Anche a Gorizia si gioca insieme, con e senza disabilità

Commenti disabilitati su Anche a Gorizia si gioca insieme, con e senza disabilità

La congiura dei Cappuccetti Silenziosi

Commenti disabilitati su La congiura dei Cappuccetti Silenziosi

Come conciliare le parole del Papa con il rifiuto di quel bimbo con disabilità?

Commenti disabilitati su Come conciliare le parole del Papa con il rifiuto di quel bimbo con disabilità?

Ha pagato, la protesta delle persone toscane con disabilità grave

Commenti disabilitati su Ha pagato, la protesta delle persone toscane con disabilità grave

Accessibilità e cultura del territorio: una sfida che si può vincere

Commenti disabilitati su Accessibilità e cultura del territorio: una sfida che si può vincere

Quattro domande per quattro candidati

Commenti disabilitati su Quattro domande per quattro candidati

L’AISM e l’Istituto Superiore di Sanità: insieme sulla sclerosi multipla

Commenti disabilitati su L’AISM e l’Istituto Superiore di Sanità: insieme sulla sclerosi multipla

Il “Dopo di Noi”, i soldi non spesi e le famiglie che non possono più aspettare

Commenti disabilitati su Il “Dopo di Noi”, i soldi non spesi e le famiglie che non possono più aspettare

Quei fondi già disponibili, ma non ancora utilizzati, che le famiglie attendono

Commenti disabilitati su Quei fondi già disponibili, ma non ancora utilizzati, che le famiglie attendono

Slitta al 2021 la ventiduesima edizione di Exposanità

Commenti disabilitati su Slitta al 2021 la ventiduesima edizione di Exposanità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti