La preparazione al sostegno non è “gavetta”!

«A un docente che con onestà rinuncia al proprio incarico, sentendosi impreparato di fronte a un’alunna con grave autismo, il dirigente scolastico – scrive Sonia zen – non può dire “chi sceglie di fare l’insegnante, sa fin da subito che la gavetta prevede pure questi passaggi”! Infatti, non deve certo essere uno studente con autismo a fare da “cavia” a chi non ha alcuna preparazione. L’auspicio, invece, è che vi sia la dovuta attenzione nell’assegnare personale con un’adeguata preparazione, perché solo così si contribuirà a una didattica mirata e a una qualità migliore della scuola di tutti»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Tutte le vie per l’emancipazione delle donne con disabilità

Commenti disabilitati su Tutte le vie per l’emancipazione delle donne con disabilità

Autismo: la metodologia PACT, mediata dai genitori

Commenti disabilitati su Autismo: la metodologia PACT, mediata dai genitori

“SLA Global Day”: fondamentale continuare a investire sulla ricerca

Commenti disabilitati su “SLA Global Day”: fondamentale continuare a investire sulla ricerca

Obiettivo Accessibilità

Commenti disabilitati su Obiettivo Accessibilità

No a nuovi Istituti!

Commenti disabilitati su No a nuovi Istituti!

Un vademecum di semplici buone pratiche su coronavirus e autismo

Commenti disabilitati su Un vademecum di semplici buone pratiche su coronavirus e autismo

Riflessioni sulla didattica a distanza, sull’inclusione e su ciò che servirebbe

Commenti disabilitati su Riflessioni sulla didattica a distanza, sull’inclusione e su ciò che servirebbe

Liberi di scegliere e decidere

Commenti disabilitati su Liberi di scegliere e decidere

Oltre le barriere, nelle valli del Trentino

Commenti disabilitati su Oltre le barriere, nelle valli del Trentino

Il ministro Di Maio ha parlato di lavoro e disabilità con alcune associazioni

Commenti disabilitati su Il ministro Di Maio ha parlato di lavoro e disabilità con alcune associazioni

Le Associazioni di Malattie Croniche e Rare raccontano i primi mesi di pandemia

Commenti disabilitati su Le Associazioni di Malattie Croniche e Rare raccontano i primi mesi di pandemia

Quell’esoscheletro destinato ad ampliare i confini della riabilitazione

Commenti disabilitati su Quell’esoscheletro destinato ad ampliare i confini della riabilitazione

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti