La “Porta degli Abbracci” in un Centro Residenziale di Palermo

Un mezzo per annullare le distanze e ripristinare quel contatto fisico fondamentale soprattutto per le persone con disabilità: per questo, l’AIAS di Palermo (Associazione Italiana Assistenza Spastici) ha attivato nel proprio Centro Residenziale di Via Ben Haukal la “Porta degli Abbracci”, struttura che consente ai familiari di interagire con gli assistiti in totale sicurezza, annullando distanze difficili da accettare e quasi impossibili da sopportare

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Nasce in Umbria un polo di eccellenza per le gravi disabilità

Commenti disabilitati su Nasce in Umbria un polo di eccellenza per le gravi disabilità

L’assistenza igienica e i collaboratori scolastici

Commenti disabilitati su L’assistenza igienica e i collaboratori scolastici

Stage lavorativi a Barcellona, per ventisei giovani con sindrome di Down

Commenti disabilitati su Stage lavorativi a Barcellona, per ventisei giovani con sindrome di Down

Autismo, Covid e Lombardia: la certezza di essere invisibili

Commenti disabilitati su Autismo, Covid e Lombardia: la certezza di essere invisibili

La diagnosi come un “viaggio di scoperta” da intraprendere insieme

Commenti disabilitati su La diagnosi come un “viaggio di scoperta” da intraprendere insieme

Un parco giochi, ma per chi?

Commenti disabilitati su Un parco giochi, ma per chi?

La determinazione di Arianna, per superare ogni condizionamento

Commenti disabilitati su La determinazione di Arianna, per superare ogni condizionamento

“CampobaseOz”, per ripartire insieme all’insegna della socialità e del gioco

Commenti disabilitati su “CampobaseOz”, per ripartire insieme all’insegna della socialità e del gioco

Un camper, uno spot e molto altro, per diffondere civiltà

Commenti disabilitati su Un camper, uno spot e molto altro, per diffondere civiltà

Stanca e stralunata, ma la mamma resta sempre più dolce della cioccolata!

Commenti disabilitati su Stanca e stralunata, ma la mamma resta sempre più dolce della cioccolata!

I diritti delle persone con disabilità, di chi le cura e di chi ci cresce insieme

Commenti disabilitati su I diritti delle persone con disabilità, di chi le cura e di chi ci cresce insieme

Il mondo che sarà dovrà essere anche a misura delle donne con disabilità

Commenti disabilitati su Il mondo che sarà dovrà essere anche a misura delle donne con disabilità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti