La pandemia, l’isolamento sociale e le persone con malattie neuromuscolari

Come è stato vissuto l’isolamento sociale provocato dalla pandemia di Covid-19 dalle persone con malattie neuromuscolari (distrofie, atrofie, miotonie ecc.)? È stata questa la domanda principale intorno alla quale il Gruppo Psicologi della UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) ha elaborato un questionario, di cui si è occupato a suo tempo anche «Superando.it». I risultati dell’indagine verranno presentati il 28 ottobre, durante l’incontro online “Non siamo isole. Gli effetti dell’isolamento sociale causato dalla pandemia di Covid-19 sulle persone con malattie neuromuscolari”

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti