La nuova edizione dell’ICF, che ha cambiato il modo di pensare alla disabilità

A diciannove anni dalla prima e dopo due aggiornamenti, nei giorni scorsi l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha pubblicato la seconda edizione dell’ICF , la Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute, nella quale è confluita anche la versione per bambini/e e ragazzi/e, approvata nel 2007. La notizia è importante, perché è stato proprio l’ICF, nel 2001, a mettere a fuoco la relazione fra la condizione salute e l’ambiente, cambiando il modo stesso di pensare al funzionamento e alla disabilità

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Le donne con disabilità e i modi di contrastare la violenza

Commenti disabilitati su Le donne con disabilità e i modi di contrastare la violenza

La sensibilizzazione, l’impegno e la festa, insieme alle famiglie con autismo

Commenti disabilitati su La sensibilizzazione, l’impegno e la festa, insieme alle famiglie con autismo

Odontoiatria Speciale e disabilità: un manuale che colma una lacuna

Commenti disabilitati su Odontoiatria Speciale e disabilità: un manuale che colma una lacuna

Facciamo sì che almeno questa volta non vinca la burocrazia

Commenti disabilitati su Facciamo sì che almeno questa volta non vinca la burocrazia

Mio fratello rincorre i dinosauri: il film

Commenti disabilitati su Mio fratello rincorre i dinosauri: il film

Nuove sfide, nuovi servizi per le Malattie Rare

Commenti disabilitati su Nuove sfide, nuovi servizi per le Malattie Rare

L’AISM e l’Istituto Superiore di Sanità: insieme sulla sclerosi multipla

Commenti disabilitati su L’AISM e l’Istituto Superiore di Sanità: insieme sulla sclerosi multipla

Quella censura sì, che è un peccato!

Commenti disabilitati su Quella censura sì, che è un peccato!

I Centri Clinici NEMO: un patrimonio da difendere

Commenti disabilitati su I Centri Clinici NEMO: un patrimonio da difendere

Per realizzare una guida di Parma accessibile

Commenti disabilitati su Per realizzare una guida di Parma accessibile

In tanti dobbiamo ringraziare “La corsa di Miguel”

Commenti disabilitati su In tanti dobbiamo ringraziare “La corsa di Miguel”

Mai più di venti in classe, se ci sono alunni con disabilità!

Commenti disabilitati su Mai più di venti in classe, se ci sono alunni con disabilità!

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti