La moda accessibile e il diritto di piacersi, tra novità e pregiudizi

«Per molti anni – esordisce Stefania Delendati, in questo approfondimento dedicato alla “moda accessibile” – la tuta da ginnastica è stata la “divisa” delle persone con disabilità. È stato così almeno fino a quando la disabilità è stata l’equivalente della malattia, argomento poco incline a sposare l’estetica e il piacere di sentirsi belli fuori, perché un disabile dev’essere “bello dentro” d’ufficio e questo gli deve bastare… Nel corso del tempo, però, nell’aria ha iniziato lentamente a soffiare una brezza nuova…»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Disabilità: serve concretezza, servono risorse, anche pensando al Recovery Fund

Commenti disabilitati su Disabilità: serve concretezza, servono risorse, anche pensando al Recovery Fund

È tempo di showdown sul lungomare di Cervia

Commenti disabilitati su È tempo di showdown sul lungomare di Cervia

Prendersi cura con la ricerca

Commenti disabilitati su Prendersi cura con la ricerca

Un anno e mezzo di Sentenze sulle barriere architettoniche

Commenti disabilitati su Un anno e mezzo di Sentenze sulle barriere architettoniche

Una Circolare del Ministero che fa a dir poco discutere

Commenti disabilitati su Una Circolare del Ministero che fa a dir poco discutere

Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro

Commenti disabilitati su Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro

È ancora tempo di invocare la realizzazione dell’integrazione socio-sanitaria?

Commenti disabilitati su È ancora tempo di invocare la realizzazione dell’integrazione socio-sanitaria?

Cogliere l’occasione di questa emergenza, per realizzare una vera “Buona Scuola”

Commenti disabilitati su Cogliere l’occasione di questa emergenza, per realizzare una vera “Buona Scuola”

Phelan-McDermid e altri disturbi del neurosviluppo: genetica e riabilitazione

Commenti disabilitati su Phelan-McDermid e altri disturbi del neurosviluppo: genetica e riabilitazione

Lavoro e disabilità: crisi finale o svolta per ripartire?

Commenti disabilitati su Lavoro e disabilità: crisi finale o svolta per ripartire?

Da un docente amareggiato, ma che ancora ci crede

Commenti disabilitati su Da un docente amareggiato, ma che ancora ci crede

Prenotare il vaccino in Piemonte: l’UICI assiste chi ha una disabilità visiva

Commenti disabilitati su Prenotare il vaccino in Piemonte: l’UICI assiste chi ha una disabilità visiva

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti