La libertà di esplorare senza limiti

«Spero che sempre più persone con disabilità – scrive Zoe Rondini, dopo avere spaziato tra le proprie esperienze personali di turismo e quelle di altri viaggiatori con disabilità – possano realizzare i loro sogni e progetti di viaggio, facendo affidamento sia sulla loro inventiva che sul supporto di persone qualificate pronte a condividere l’entusiasmo per una nuova partenza!»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Brutto “regalo di Natale” alle persone con incontinenza del Lazio

Commenti disabilitati su Brutto “regalo di Natale” alle persone con incontinenza del Lazio

Un prestigioso premio destinato al turismo accessibile

Commenti disabilitati su Un prestigioso premio destinato al turismo accessibile

Musica + Torte = Solidarietà

Commenti disabilitati su Musica + Torte = Solidarietà

Mai più persone sole e isolate

Commenti disabilitati su Mai più persone sole e isolate

Le ulcere da decubito e il lavoro di squadra di Montecatone

Commenti disabilitati su Le ulcere da decubito e il lavoro di squadra di Montecatone

È ormai avviato il percorso contro la segregazione delle persone con disabilità

Commenti disabilitati su È ormai avviato il percorso contro la segregazione delle persone con disabilità

Noi “sordi, ciechi e zoppi”, possiamo essere lavoratori produttivi

Commenti disabilitati su Noi “sordi, ciechi e zoppi”, possiamo essere lavoratori produttivi

Si torna ad uscire in mare con “Dis-Equality – Tutti diversamente uguali”

Commenti disabilitati su Si torna ad uscire in mare con “Dis-Equality – Tutti diversamente uguali”

Le aspettative e le proposte dell’AIPD

Commenti disabilitati su Le aspettative e le proposte dell’AIPD

Sempre in ritardo sulla civiltà

Commenti disabilitati su Sempre in ritardo sulla civiltà

Come pensare e realizzare la vita indipendente

Commenti disabilitati su Come pensare e realizzare la vita indipendente

Da segregato in casa a cittadino consapevole

Commenti disabilitati su Da segregato in casa a cittadino consapevole

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti