La leggenda dei vampiri? Uno studio rivela la malattia del sangue che ha creato il mito

Altro che Vlad III di Valacchia, dietro il mito dei vampiri ci sarebbe una malattia del sangue. Come si legge su Pnas (Accademia americana di scienze), che nell’ultimo numero ha pubblicato un articolo di alcuni ricercatori del Children’s hospital di Boston. Si chiama porfiria, o meglio porfirie, e sono un gruppo di rare malattie del sangue, per la maggior parte ereditarie. I cui sintomi combaciano con la leggenda che ha ispirato scrittori e non solo: forte anemia, insofferenza alla luce ed evidente pallore. Come si curava in passato? Facendo bere al paziente sangue di animali.

Sulla rivista, il gruppo di studiosi guidato da Barry Paw che ha identificato la variante genetica alla base della malattia, hanno individuato nella protoporfiria eritropoietica – la forma più comune nel gruppo di patologie rare – il seme della leggenda dei vampiri. La malattia, che ha ben 8 varianti, deriva dall’alterazione dell’attività di uno degli enzimi che sintetizzano il gruppo eme, cioè uno dei costituenti dell’emoglobina, la molecola che trasporta l’ossigeno nel sangue.

La variante che potrebbe aver dato vita al mito delle creature più gettonate nell’horror, si verifica nell’infanzia e, neanche a dirlo, rende le persone molto sensibili alla luce. Ai raggi solari la pelle reagisce con bolle e dolorose veschiche se non con lesioni della cute nelle zone più esposte alla luce, come viso, naso e orecchie. Il dottor Paw che ha coordinato l’equipe racconta che le persone affette da porfiria “sono cronicamente anemiche, quindi si sentono sempre stanche e appaiono molto pallide. Inoltre la loro “fotosensibilità – la sensibilità alla luce – non permette ai malati di “esporsi alla luce del giorno, neanche a quella che passa da una finestra”, commenta Paw. Chi ne soffre, infatti, per contenere i sintomi “deve quindi rimanere in ambienti chiusi e riceve trasfusioni di sangue”. Una caratteristica che combacia perfettamente con la leggenda. Ma ‘l’allergia’ alla luce non è l’unica coincidenza con il mito caro a Bram Stoker, il padre letterario di Dracula. In passato, si consigliava ai pazienti di uscire solo di notte e, in mancanza di trasfusioni, la soluzione per contrastare il malessere era bere sangue animale.

L’abstract su Pnas

L’articolo La leggenda dei vampiri? Uno studio rivela la malattia del sangue che ha creato il mito proviene da Il Fatto Quotidiano.

Facebook Comments

F. Q.

Related Posts

Novantenni più forti contro il virus? L’idea che affascina medici ed esperti

Commenti disabilitati su Novantenni più forti contro il virus? L’idea che affascina medici ed esperti

Povertà e cambiamenti climatici, sotto scacco la produzione di tè e caffè

Commenti disabilitati su Povertà e cambiamenti climatici, sotto scacco la produzione di tè e caffè

Argentina, le barriere insormontabili per interrompere le gravidanze e per l’assistenza dopo l’intervento

Commenti disabilitati su Argentina, le barriere insormontabili per interrompere le gravidanze e per l’assistenza dopo l’intervento

Coronavirus Usa, Trump acquista tutte le scorte di remdesivir per 3 mesi

Commenti disabilitati su Coronavirus Usa, Trump acquista tutte le scorte di remdesivir per 3 mesi

Everest, la tenda casalinga che simula la riduzione di ossigeno

Commenti disabilitati su Everest, la tenda casalinga che simula la riduzione di ossigeno

Un programma di vita

Commenti disabilitati su Un programma di vita

Sudan, le inondazioni devastano tutto tra le migliaia di persone sfollate: una bambina di 18 mesi annega in una latrina

Commenti disabilitati su Sudan, le inondazioni devastano tutto tra le migliaia di persone sfollate: una bambina di 18 mesi annega in una latrina

Carceri. Antigone: “Grazie alla Corte Costituzionale un passo avanti per il diritto alla salute dei detenuti”

Commenti disabilitati su Carceri. Antigone: “Grazie alla Corte Costituzionale un passo avanti per il diritto alla salute dei detenuti”

Canapa tessile: dalla tesi di due 25enni la speranza di rinascita della filiera

Commenti disabilitati su Canapa tessile: dalla tesi di due 25enni la speranza di rinascita della filiera

Sud Sudan, l’acqua ha inghiottito interi villaggi: colpite quasi un milione di persone

Commenti disabilitati su Sud Sudan, l’acqua ha inghiottito interi villaggi: colpite quasi un milione di persone

Maxxi, “Un mondo a tre zeri”: letture del Premio Nobel per la Pace Muhammad Yunus

Commenti disabilitati su Maxxi, “Un mondo a tre zeri”: letture del Premio Nobel per la Pace Muhammad Yunus

Che cosa succede se non si riesce a sviluppare un vaccino contro il coronavirus

Commenti disabilitati su Che cosa succede se non si riesce a sviluppare un vaccino contro il coronavirus

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti