La fruizione ampliata del patrimonio culturale e ambientale

Un evento teso a favorire una cultura aperta, nelle sue molteplici declinazioni: aperta perché accessibile a tutti, aperta perché non aliena nei confronti dei pensieri e delle sensibilità, aperta perché disponibile al dialogo. Sarà questo il convegno del 4 ottobre a Matera, intitolato “Italia Bella e Accessibile. La fruizione ampliata del patrimonio culturale e ambientale quale strumento di inclusione, salute e ben-essere sociale”, inserito nelle manifestazioni nazionali organizzate nell’àmbito dell’elezione di Matera a “Capitale Europea della Cultura 2019”

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti