La festa del Piano nazionale per la scuola digitale, dal 18 al 20 gennaio. Come partecipare

La Festa del PNSD sarà l’occasione per promuovere in tutte le scuole una riflessione attiva sul percorso di crescita dell’innovazione digitale nelle scuole, attraverso i contenuti e le azioni del Piano, nonché per la realizzazione di molteplici azioni o, più semplicemente, per la dimostrazione delle buone pratiche già realizzate.

Per aderire bisognerà inserire sull’apposita piattaforma “Protocolli in Rete”, accessibile con la Sua utenza dal SIDI, Area Servizi Accessori, una descrizione sintetica dell’iniziativa che vorrà organizzare nella scuola e l’eventuale adesione al Concorso #ilmioPNSD. Per un elenco esemplificativo di attività che è possibile svolgere nella sua scuola si rinvia all’allegato Kit. La piattaforma resterà aperta fino alle ore 15.00 del 16 gennaio 2018.

Le scuole del secondo ciclo sono ancora aperte le iscrizioni per la partecipazione all’hackathon sui temi della sostenibilità e al Model 2030, le cui modalità di adesione sono riportate negli avvisi reperibili sul sito: http://www.istruzione.it/scuola_digitale/prog-festa-pnsd.shtml

Infine, per chi vorrà partecipare all’iniziativa nazionale di Bologna, a breve, sarà inviata una nuova comunicazione per l’apertura delle iscrizioni ai workshop formativi per i dirigenti scolastici, i docenti e gli animatori digitali, nonché per le scuole e per le classi.

Per informazioni e assistenza è possibile inviare una mail all’indirizzo [email protected]

L’articolo La festa del Piano nazionale per la scuola digitale, dal 18 al 20 gennaio. Come partecipare sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Stipendi insegnanti adeguati alla media europea e potenziamento scuola infanzia: emendamenti accolti in Commissione Cultura

Commenti disabilitati su Stipendi insegnanti adeguati alla media europea e potenziamento scuola infanzia: emendamenti accolti in Commissione Cultura

PSP: sempre meno insegnanti di sostegno con nuova riforma

Commenti disabilitati su PSP: sempre meno insegnanti di sostegno con nuova riforma

Fioramonti: insegnanti sottopagati e con pochi strumenti. Dobbiamo loro rispetto

Commenti disabilitati su Fioramonti: insegnanti sottopagati e con pochi strumenti. Dobbiamo loro rispetto

Link Coordinamento Universitario: 386 docenti accademie assunti, ancora troppo poco

Commenti disabilitati su Link Coordinamento Universitario: 386 docenti accademie assunti, ancora troppo poco

Gissi (Cisl): bene concorsi per 70mila posti, ma serve procedura ad hoc per precari con 3 anni servizio

Commenti disabilitati su Gissi (Cisl): bene concorsi per 70mila posti, ma serve procedura ad hoc per precari con 3 anni servizio

Concorso DS, posti liberi per rinuncia: riscorrere graduatoria dall’inizio. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso DS, posti liberi per rinuncia: riscorrere graduatoria dall’inizio. Lettera

Brignone (Possibile): Bene Fioramonti, servono investimenti su istruzione e ricerca

Commenti disabilitati su Brignone (Possibile): Bene Fioramonti, servono investimenti su istruzione e ricerca

Concorso DSGA, 6.168 candidati. 5 e 6 novembre prove scritte

Commenti disabilitati su Concorso DSGA, 6.168 candidati. 5 e 6 novembre prove scritte

Fioramonti: “economia della conoscenza” unico modello di competitività e crescita

Commenti disabilitati su Fioramonti: “economia della conoscenza” unico modello di competitività e crescita

Stesso stipendio per tutti gli insegnanti, dai maestri ai professori della secondaria. Presentato Disegno di Legge

Commenti disabilitati su Stesso stipendio per tutti gli insegnanti, dai maestri ai professori della secondaria. Presentato Disegno di Legge

Mobilità 2018/19, ordinanza ministeriale pronta. Possibili date presentazione domande

Commenti disabilitati su Mobilità 2018/19, ordinanza ministeriale pronta. Possibili date presentazione domande

Cyberbullismo, in caso di episodi a scuola docente paga di tasca propria. A dirlo la nuova legge

Commenti disabilitati su Cyberbullismo, in caso di episodi a scuola docente paga di tasca propria. A dirlo la nuova legge

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti