La felicità arriva in silenzio

Il problema di noi alcolisti era questo: chiedevamo che il mondo ci desse felicità e pace della mente attraverso l’alcol. E non avevamo successo. Ma quando dedichiamo del tempo a scoprire alcune leggi spirituali, familiarizziamo con loro, e le mettiamo in pratica, allora sì che raggiungia­mo la felicità e la pace dello spirito..: Sembra che ci siano delle regole da seguire, ma felicità e pace sono sempre pre­senti, libere e aperte a chiunque.

IL DOTT. BOB E I BUONI VECCHI COMPAGNI, pag. 312

La semplicità del Programma di A.A. mi insegna che la felicità non è un qualcosa che io possa “pretendere”. Scende su di me silenziosamente, quando mi metto al servizio degli altri. Offrendo la mano al nuovo venuto o a chi è ricaduto, sento che la mia sobrietà si arricchisce di un’indescrivibile gratitudine e felicità.

Leggi Tutto

Fonte Riflessioni – Alcolisti Anonimi

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

daniela

Related Posts

Una soluzione comune

Commenti disabilitati su Una soluzione comune

Abbiamo bisogno l’uno dell’altro

Commenti disabilitati su Abbiamo bisogno l’uno dell’altro

Accettare successi e fallimenti

Commenti disabilitati su Accettare successi e fallimenti

Individuare la paura…

Commenti disabilitati su Individuare la paura…

Esattamente uguali

Commenti disabilitati su Esattamente uguali

Sono uno strumento

Commenti disabilitati su Sono uno strumento

L’autonomia del gruppo

Commenti disabilitati su L’autonomia del gruppo

Sono responsabile

Commenti disabilitati su Sono responsabile

Mente aperta

Commenti disabilitati su Mente aperta

Un dono che cresce con il tempo

Commenti disabilitati su Un dono che cresce con il tempo

La vera indipendenza

Commenti disabilitati su La vera indipendenza

Una rete di sicurezza

Commenti disabilitati su Una rete di sicurezza

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti