La falsa serietà della scuola. Lettera

Lettera

Certamente. Se qualcuno si chiedesse cos’è la scuola, la risposta è: una grande giostra, o meglio un circo equestre in pianta stabile.

Gli insegnanti stanno perdendo la loro fondamentale funzione formativa e coeducativa e stanno vestendo i panni dei giostrai che invitano i ragazzi a salire su questa grande giostra dove il divertimento è assicurato, cioè i docenti staccano i biglietti per invitare gli alunni a prendere posto su questa giostra. Ci ritorna in mente il paese dei balocchi di collodiana memoria che vedeva Pinocchio immerso beatamente nei divertimenti.

Nella scuola post gentiliana dove le varie riforme hanno riformato l’irriformabile senza cambiare strutturalmente il sistema la scuola sarà sempre considerata la “cenerentola” della società, istituzione in cui la meglio la avranno gli alunni spalleggiati dai genitori e i perdenti saranno solo i docenti stritolati nei tritacarne dei dirigenti scolastici e dei genitori. Nella scuola di oggi non si riesce più a fare una lezione seria e professionale: chi ride, chi scherza, non si può fare un discorso vero, bisogna sempre interrompere la lezione perché qualcuno deve trovare sempre il momento per creare una situazione di disturbo.

Insomma una giornata di lezione serena e tranquilla con alunni attenti, silenziosi, interessati all’argomento che l’insegnante sta affrontando non è più possibile. Sembra ormai che fare una lezione professionale sia un remoto ricordo che appartiene ad un sistema scolastico morto e sepolto per sempre. Tutto ormai è diventato vacuo, evanescente, relativo, appariscente (basta che mi metto in mostra) senza tenere conto che la sostanza vera della scuola non è quella di apparire ma di essere, cioè di fare il proprio dovere tenendo di mira la formazione umana e intellettuale degli alunni. Quella cioè di insegnare le abilità di base, si sapersi muovere nel mondo, di dare loro le conoscenze essenziali per affrontare adeguatamente un percorso universitario e poi trovare il lavoro giusto per le proprie aspirazione.

La girandola delle riforme non ha fatto altro che svuotare la scuola dei suoi contenuti essenziali, facendo restare in piedi solo il carapace, cioè l’esoscheletro con un contenuto privo di sostanza. Abbiamo deformato, ucciso, vilipeso, annientato l’istruzione nel nostro Paese di questo dobbiamo vergognarci di fronte all’Europa e ai sistemi degli altri Paesi del Vecchio Continente se i nostri ragazzi escono impreparati.

L’articolo La falsa serietà della scuola. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Graduatorie ad esaurimento: guida alla lettura. Cosa significa la T, cosa la S

Commenti disabilitati su Graduatorie ad esaurimento: guida alla lettura. Cosa significa la T, cosa la S

Stabilizzazione precari, aumenti stipendio, emergenza ATA. Cosa chiederanno i sindacati a Fioramonti

Commenti disabilitati su Stabilizzazione precari, aumenti stipendio, emergenza ATA. Cosa chiederanno i sindacati a Fioramonti

“Viaggio nella grammatica. Esplorazioni e percorsi per i bambini della scuola primaria”

Commenti disabilitati su “Viaggio nella grammatica. Esplorazioni e percorsi per i bambini della scuola primaria”

Post su precari dell’Onorevole Granato scatena polemiche. La Senatrice: impegno massimo, ma no concorso senza selezione

Commenti disabilitati su Post su precari dell’Onorevole Granato scatena polemiche. La Senatrice: impegno massimo, ma no concorso senza selezione

Proroga Graduatorie concorso 2016: si può realizzare in 40 giorni, il testo proposto dal Sen. Pittoni

Commenti disabilitati su Proroga Graduatorie concorso 2016: si può realizzare in 40 giorni, il testo proposto dal Sen. Pittoni

Social learning, corso fruibile gratuitamente sull’uso della piattaforma Edmodo. Iscriviti

Commenti disabilitati su Social learning, corso fruibile gratuitamente sull’uso della piattaforma Edmodo. Iscriviti

Chi studia musica va meglio in scienze, matematica e inglese

Commenti disabilitati su Chi studia musica va meglio in scienze, matematica e inglese

Quali pratiche didattiche durante il lockdown? Questionario Indire per docenti

Commenti disabilitati su Quali pratiche didattiche durante il lockdown? Questionario Indire per docenti

Ancodis: ministro, riconosca la nostra funzione nel sistema scolastico

Commenti disabilitati su Ancodis: ministro, riconosca la nostra funzione nel sistema scolastico
Comitato <a href=#nopas: l’anzianità di servizio non è garanzia di meritocrazia" title="Comitato #nopas: l’anzianità di servizio non è garanzia di meritocrazia"/>

Comitato #nopas: l’anzianità di servizio non è garanzia di meritocrazia

Commenti disabilitati su Comitato #nopas: l’anzianità di servizio non è garanzia di meritocrazia

330 mln a edilizia scolastica leggera scuole, Ascani: vogliamo autorizzare interventi entro questo mese

Commenti disabilitati su 330 mln a edilizia scolastica leggera scuole, Ascani: vogliamo autorizzare interventi entro questo mese

Sciopero docenti 14 febbraio, USB risponde ai precari

Commenti disabilitati su Sciopero docenti 14 febbraio, USB risponde ai precari

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti