La didattica a distanza: o è importante e allora non devono esserci eletti o è un palliativo. Lettera

Letterainviata da Vito Piepoli – L’integrazione scolastica degli alunni con disabilità ha costituito un punto di forza della scuola italiana, che vuole essere una comunità accogliente nella quale tutti gli alunni, a prescindere dalle loro diversità funzionali, possano realizzare esperienze di crescita individuale e sociale.

L’articolo La didattica a distanza: o è importante e allora non devono esserci eletti o è un palliativo. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti