La cura migliore permette a una persona con disabilità di essere se stessa

Un romanzo dello scrittore Sándor Márai offre lo spunto per riflettere sulla relazione che intercorre tra i/le caregiver e le persone con disabilità di cui si prendono cura, indagandone alcune ambiguità. E nell’elencare vari casi di omicidio tentato o riuscito ai danni di persone con disabilità, Simona Lancioni, a propria volta caregiver, scrive: «Di fronte a notizie come queste l’unica risposta civile è chiedere scusa alle persone con disabilità. Questo non ripara il torto subito, né riporta in vita le persone, ma ristabilisce il senso del limite tra ciò che è consentito e ciò che non lo è»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

La disabilità visiva alle “Olimpiadi degli Oratòri”

Commenti disabilitati su La disabilità visiva alle “Olimpiadi degli Oratòri”

Campioni della vita, della musica, dello sport

Commenti disabilitati su Campioni della vita, della musica, dello sport

Per migliorare la vita delle persone stomizzate in Toscana

Commenti disabilitati su Per migliorare la vita delle persone stomizzate in Toscana

Accessibilità dei prodotti e dei servizi: il percorso della Direttiva Europea

Commenti disabilitati su Accessibilità dei prodotti e dei servizi: il percorso della Direttiva Europea

Sempre più scuole “amiche della dislessia”

Commenti disabilitati su Sempre più scuole “amiche della dislessia”

L’arte che risveglia l’anima, attraverso i linguaggi della neurodiversità

Commenti disabilitati su L’arte che risveglia l’anima, attraverso i linguaggi della neurodiversità

Un corso di training autogeno, a sostegno delle famiglie con disabilità

Commenti disabilitati su Un corso di training autogeno, a sostegno delle famiglie con disabilità

Quali prospettive per le politiche sulle disabilità?

Commenti disabilitati su Quali prospettive per le politiche sulle disabilità?

“Legge sul Durante e Dopo di Noi”: manca la relazione del 2018

Commenti disabilitati su “Legge sul Durante e Dopo di Noi”: manca la relazione del 2018

Sensuability: ti ha detto niente la mamma?

Commenti disabilitati su Sensuability: ti ha detto niente la mamma?

Vorremmo anche noi poter fare tranquillamente un biglietto del treno

Commenti disabilitati su Vorremmo anche noi poter fare tranquillamente un biglietto del treno

Due nuovi Centri di Riferimento per l’autismo nel Veneto

Commenti disabilitati su Due nuovi Centri di Riferimento per l’autismo nel Veneto

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti