La Corte Costituzionale sentenzia: non si può vivere con 285 euro al mese

«L’attuale importo delle pensioni di invalidità è inadeguato a garantire i mezzi necessari per vivere. Un importo così basso, infatti (285,66 euro al mese), vìola il diritto al mantenimento che l’articolo 38 della Costituzione garantisce agli inabili al lavoro sprovvisti di mezzi necessari per vivere»: così si è pronunciata la Corte Costituzionale, esaminando la questione di legittimità delle pensioni di invalidità civile totale, sollevata dalla Corte d’Appello di Torino. Diamo spazio ai commenti dell’ANMIC (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili) e dell’Associazione Luca Coscioni

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Tutto si riassume nel nome di Franco Bomprezzi

Commenti disabilitati su Tutto si riassume nel nome di Franco Bomprezzi

Né angeli, né demoni, ma solo persone con disabilità

Commenti disabilitati su Né angeli, né demoni, ma solo persone con disabilità

La pandemia e la popolazione pediatrica con disturbi neuropsichiatrici

Commenti disabilitati su La pandemia e la popolazione pediatrica con disturbi neuropsichiatrici

Apprezzabile apertura della Regione Emilia Romagna sugli ausili

Commenti disabilitati su Apprezzabile apertura della Regione Emilia Romagna sugli ausili

Qual è la tua idea di Vita Indipendente?

Commenti disabilitati su Qual è la tua idea di Vita Indipendente?

Una formula magica che ci porta nel mondo… dell’inclusione

Commenti disabilitati su Una formula magica che ci porta nel mondo… dell’inclusione

Per promuovere il confronto tra genitori di persone con disabilità

Commenti disabilitati su Per promuovere il confronto tra genitori di persone con disabilità

Programmi televisivi da chiudere al più presto

Commenti disabilitati su Programmi televisivi da chiudere al più presto

Anche io posso farcela: gli aspetti socio-educativi nella sclerosi tuberosa

Commenti disabilitati su Anche io posso farcela: gli aspetti socio-educativi nella sclerosi tuberosa

È ora che voglio vivere!

Commenti disabilitati su È ora che voglio vivere!

Con la pandemia stiamo perdendo l’idea stessa di inclusione

Commenti disabilitati su Con la pandemia stiamo perdendo l’idea stessa di inclusione

Miastenia grave: medici e pazienti si incontrano

Commenti disabilitati su Miastenia grave: medici e pazienti si incontrano

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti