La cabala dei numeri utili ovvero anche un punto di invalidità fa la differenza

«Chi si occupa di inclusione lavorativa delle persone con disabilità – scrive Marino Bottà – sa che deve fare i conti con una serie di numeri e percentuali che possono facilitarne il collocamento e che anche un solo punto di invalidità ha delle ripercussioni sulle possibilità di accesso al lavoro e sulla qualità del rapporto contrattuale. La percentuale di invalidità acquista infatti un valore primario nella presentazione all’azienda, in un quadro che si intreccia con i pregiudizi degli imprenditori. Vediamo come e perché»

Leggi Tutto

Fonte Superando.it

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Stefano

Related Posts

Un Premio alle buone prassi sull’acquisto di dispositivi medici monouso

Commenti disabilitati su Un Premio alle buone prassi sull’acquisto di dispositivi medici monouso

“HANDImatica 2020”: tecnologie digitali per la comunità fragile

Commenti disabilitati su “HANDImatica 2020”: tecnologie digitali per la comunità fragile

L’importanza delle mani per le persone sordocieche con disabilità multiple

Commenti disabilitati su L’importanza delle mani per le persone sordocieche con disabilità multiple

Per una cultura del lavoro accogliente verso la disabilità

Commenti disabilitati su Per una cultura del lavoro accogliente verso la disabilità

Il parcheggio riservato non è un privilegio arbitrario!

Commenti disabilitati su Il parcheggio riservato non è un privilegio arbitrario!

Le persone con disabilità e le loro famiglie al centro dell’agenda istituzionale

Commenti disabilitati su Le persone con disabilità e le loro famiglie al centro dell’agenda istituzionale

Un bistrot contro i luoghi comuni sull’autismo

Commenti disabilitati su Un bistrot contro i luoghi comuni sull’autismo

Cambio al vertice della CPD di Torino

Commenti disabilitati su Cambio al vertice della CPD di Torino

Dieci anni di tasselli aggiunti al complesso puzzle della SLA

Commenti disabilitati su Dieci anni di tasselli aggiunti al complesso puzzle della SLA

Giovani con autismo che imparano a lavorare nella ristorazione

Commenti disabilitati su Giovani con autismo che imparano a lavorare nella ristorazione

Le “tre leggi non scritte” dei caregiver familiari

Commenti disabilitati su Le “tre leggi non scritte” dei caregiver familiari

Fragile, quella Legge di Bilancio, per le persone con disabilità

Commenti disabilitati su Fragile, quella Legge di Bilancio, per le persone con disabilità

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti