Kuwait, ora lo sguardo è rivolto all’Etiopia per arginare il “deficit” dei lavoratori filippini schiavizzati

L’obiettivo è colmare “il buco” che si è venuto a creare dopo il blocco agli invii di migranti disposto da Manila. La morte di una 29enne filippina torturata,…

Leggi Tutto

Fonte Repubblica.it > Mondo Solidale

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti