Isabella, maestra elementare: niente compiti a casa, favorire piuttosto la passione e l’amore verso la scuola

Questa la ricetta per migliorare l’apprendimento e il rapporto con la scuola dei bambini sostenuta da Isabella Santorsola che, come apprendiamo da “emiliaromagnamamma.it”,  dallo scorso anno, ha smesso di assegnare ai suoi alunni i compiti a casa”.

“Ho sempre lavorato mettendo il bambino e le sue esigenze al centro – spiega Santorsola – e ispirandomi alla Montessori. Per me in classe non è importante solo la didattica: lo sono, a pari merito, anche, l’ascolto, il movimento corporeo, la riflessione, il tempo. Aspetti che a volte possono portare un insegnante a non concludere il programma entro la fine dell’anno scolastico, ma che sono fondamentali per non togliere curiosità e motivazione ai bambini e per assicurare a tutti gli alunni il rispetto dei naturali ritmi di apprendimento. L’aspetto emozionale, poi, gioca un ruolo fondamentale nella didattica:  Tutto questo permette al bambino di sviluppare la passione verso la conoscenza e il senso dell’andare a scuola e dell’amarla”.

Inoltre secondo Isabella Santorsola, “Esaurire lo studio all’interno del tempo scuola significa garantire uguaglianza, offrire a tutti gli alunni pari opportunità di apprendimento, indipendentemente dalle loro capacità e dalla loro condizione economica e sociale”.

 

L’articolo Isabella, maestra elementare: niente compiti a casa, favorire piuttosto la passione e l’amore verso la scuola sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Facebook Comments

redazione

Related Posts

Concorso di scrittura: domande docenti referenti entro il 13 gennaio 2020

Commenti disabilitati su Concorso di scrittura: domande docenti referenti entro il 13 gennaio 2020

Non si può fare lezione in classi di 40 alunni. Lettera

Commenti disabilitati su Non si può fare lezione in classi di 40 alunni. Lettera

Lavoro agile, in via ordinaria negli uffici centrali e periferici del Ministero

Commenti disabilitati su Lavoro agile, in via ordinaria negli uffici centrali e periferici del Ministero

Università, Gallo: aumentano le matricole, ora avviamo la no tax area

Commenti disabilitati su Università, Gallo: aumentano le matricole, ora avviamo la no tax area

Assegni nucleo familiare: possono essere chiesti al 100%?

Commenti disabilitati su Assegni nucleo familiare: possono essere chiesti al 100%?

Papa Francesco a studenti: siate coerenti con la vostra fede

Commenti disabilitati su Papa Francesco a studenti: siate coerenti con la vostra fede

Elezioni 26 gennaio Calabria ed Emilia Romagna, tutti i permessi

Commenti disabilitati su Elezioni 26 gennaio Calabria ed Emilia Romagna, tutti i permessi

Bisogni educativi speciali: è importante differenziali. Una scheda

Commenti disabilitati su Bisogni educativi speciali: è importante differenziali. Una scheda

Ingabbiati infanzia e primaria: PAS e concorso straordinario anche per noi

Commenti disabilitati su Ingabbiati infanzia e primaria: PAS e concorso straordinario anche per noi

Scrittura a mano, uno strumento di inclusione. “Le maestre corrono troppo”

Commenti disabilitati su Scrittura a mano, uno strumento di inclusione. “Le maestre corrono troppo”

Protesta dei docenti di trattamento testi. Lettera

Commenti disabilitati su Protesta dei docenti di trattamento testi. Lettera

Supplenze: diplomati magistrale, completamento orario, messa a disposizione. Le novità della circolare

Commenti disabilitati su Supplenze: diplomati magistrale, completamento orario, messa a disposizione. Le novità della circolare

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti