“Io, medico volontario sulle navi della Marina che soccorrono i migranti”

Una storia di quattro anni fa, ricordi tragici che non si sono affievoliti col tempo: ecco il “diario di bordo” di Claudio Puoti, medico epatologo, nell’agosto 2014 imbarcato su Nave San Giusto, l’unità della Marina militare impegnata nel soccorso ai migranti nel Mediterraneo

Leggi Tutto

Fonte redattoresociale.it – Ultime Notizie

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

redattoresociale.it - Ultime Notizie

Related Posts

Tsunami in Indonesia, ActionAid si mobilita per soccorrere le vittime

Commenti disabilitati su Tsunami in Indonesia, ActionAid si mobilita per soccorrere le vittime

Festa della mamma, Unicef: al via la campagna “Ogni bambino è vita”

Commenti disabilitati su Festa della mamma, Unicef: al via la campagna “Ogni bambino è vita”

Sisma, vernici e pennelli per ricostruire: al via il corso per pittori edili

Commenti disabilitati su Sisma, vernici e pennelli per ricostruire: al via il corso per pittori edili

Miss Italia con la protesi? Chiara Bordi vola in finale e rompe il tabù

Commenti disabilitati su Miss Italia con la protesi? Chiara Bordi vola in finale e rompe il tabù

Tg italiani: il 10% delle notizie riguarda bambini e giovani

Commenti disabilitati su Tg italiani: il 10% delle notizie riguarda bambini e giovani

Migranti, 500 persone in attesa a bordo della Diciotti. Possibile sbarco a Pozzallo

Commenti disabilitati su Migranti, 500 persone in attesa a bordo della Diciotti. Possibile sbarco a Pozzallo

Rugby, strumento di inclusione: ritratto (poetico) della realtà italiana

Commenti disabilitati su Rugby, strumento di inclusione: ritratto (poetico) della realtà italiana

Opg, dopo la chiusura nasce l’Osservatorio sulle Rems

Commenti disabilitati su Opg, dopo la chiusura nasce l’Osservatorio sulle Rems

I “Vip” della città diventano volontari per una settimana

Commenti disabilitati su I “Vip” della città diventano volontari per una settimana

Caregiver familiari, il lavoro come “rimpianto”, o come “salto mortale”

Commenti disabilitati su Caregiver familiari, il lavoro come “rimpianto”, o come “salto mortale”

HappyMamma, in Toscana la app per accompagnare le neo mamme

Commenti disabilitati su HappyMamma, in Toscana la app per accompagnare le neo mamme

Prima l’azione, poi le parole. Come attrarre i giovani al volontariato

Commenti disabilitati su Prima l’azione, poi le parole. Come attrarre i giovani al volontariato

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti