Invalsi ricerca esperti per la costruzione delle prove. Scade 18 novembre, requisiti e retribuzione

La selezione, a seconda del profilo di interesse, avverrà nell’ambito delle candidature in possesso dei requisiti richiesti risultanti iscritte entro e non oltre le ore 12:00 del 18/11/2019, nelle seguenti Aree di competenza della Banca Dati Esperti e Professionisti attivata dall’INVALSI

  • Costruzione di prove per banca di domande (ITALIANO), Categoria RQ, Codice 20, esperto senior;
  • Costruzione di prove per banca di domande (ITALIANO), Categoria RQ, Codice 20, esperto mid-level;
  • Costruzione di prove per banca di domande (MATEMATICA), Categoria RQ, Codice 21, esperto senior;
  • Costruzione di prove per banca di domande (MATEMATICA), Categoria RQ, Codice 21, esperto midlevel;
  • Costruzione delle prove d’inglese per il computer based testing (CBT), Categoria RQ, Codice 18, esperto senior;
  • Costruzione delle prove d’inglese per il computer based testing (CBT), Categoria RQ, Codice 18, esperto mid-level

L’incarico verrà conferito mediante la stipula di un contratto di lavoro autonomo occasionale ai sensi dell’art. 2222 del codice civile. L’attività verrà pertanto resa senza alcun vincolo di subordinazione nei
confronti dell’INVALSI, non comporterà l’osservanza di un orario di lavoro ed esclude ogni diritto in ordine di accesso all’interno della struttura organizzativa dell’Istituto.

Requisiti e compensi nell’allegato A

L’articolo Invalsi ricerca esperti per la costruzione delle prove. Scade 18 novembre, requisiti e retribuzione sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Assistenti alla comunicazione e tiflologi: Riconoscimento necessario

Commenti disabilitati su Assistenti alla comunicazione e tiflologi: Riconoscimento necessario

Concorsi a cattedra secondaria straordinario e ordinario, scegli un corso completo con formatori a tua disposizione

Commenti disabilitati su Concorsi a cattedra secondaria straordinario e ordinario, scegli un corso completo con formatori a tua disposizione

Azzolina: urgenza classi pollaio, ostacolo per la didattica ma anche per la sicurezza

Commenti disabilitati su Azzolina: urgenza classi pollaio, ostacolo per la didattica ma anche per la sicurezza

Bonus merito, Aran: ecco quali criteri definire in contrattazione di Istituto

Commenti disabilitati su Bonus merito, Aran: ecco quali criteri definire in contrattazione di Istituto

Renzi: scuola riapra a settembre e senza plastica, è la madre di tutte le battaglie

Commenti disabilitati su Renzi: scuola riapra a settembre e senza plastica, è la madre di tutte le battaglie

Fioramonti (Misto): 1/5 docenti precari, scuole inadeguate e classi pollaio. È tempo di investire

Commenti disabilitati su Fioramonti (Misto): 1/5 docenti precari, scuole inadeguate e classi pollaio. È tempo di investire

Sasso (Lega): scuole paritarie a rischio fallimento, Azzolina e Conte aiutino famiglie e lavoratori

Commenti disabilitati su Sasso (Lega): scuole paritarie a rischio fallimento, Azzolina e Conte aiutino famiglie e lavoratori

Pittoni (Lega): bene fondi paritarie, ora isolare Azzolina anche su stabilizzazione docenti

Commenti disabilitati su Pittoni (Lega): bene fondi paritarie, ora isolare Azzolina anche su stabilizzazione docenti

Prove Invalsi: perché e come svolgerle, effetto scuola e certificazione. Documento dell’Istituto di valutazione

Commenti disabilitati su Prove Invalsi: perché e come svolgerle, effetto scuola e certificazione. Documento dell’Istituto di valutazione

Concorso dirigente scolastico, verificare per tutti corretto e legittimo espletamento della procedura. Lettera

Commenti disabilitati su Concorso dirigente scolastico, verificare per tutti corretto e legittimo espletamento della procedura. Lettera

Dichiarazione dei redditi, 730 modello precompilato dal 15 aprile. Le novità

Commenti disabilitati su Dichiarazione dei redditi, 730 modello precompilato dal 15 aprile. Le novità

Fedeli, 2018 anno contro abusi della 104. Non venga penalizzato chi ha più diritti

Commenti disabilitati su Fedeli, 2018 anno contro abusi della 104. Non venga penalizzato chi ha più diritti

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti