Invalsi e Maturità non vedenti, Bussetti: previsti testi in braille. Riforma sostegno mette al centro lo studente

Il Ministro, riguardo al tema suddetto, ha risposto all’interrogazione della senatrice Malpezzi (PD), la quale ha chiesto cosa intenda fare lo stesso per dare maggiore voce ai disabili e per superare il problema degli alunni non vedenti nello svolgimento delle prove Invalsi e dell’esame di Maturità.

Decreto 66/2017

Il Ministro ha prima ricordato che, al momento del suo insediamento, dei 10 decreti attuativi previsti dal D.lgs. 66/2017 ne erano stati adottati soltanto due e che lo stesso li ha presentati tutti.

Il decreto correttivo del D.lgs. 66/2017, approvato dal Governo in via preliminare lo scorso 20 maggio, mette al centro lo studente. Probabilmente, Bussetti si riferisce alla richiesta delle ore di sosteno che il nuovo Governo ha riaffidato al GLHO di Istituto sottraendola al GIT.

Prove Invalsi non vedenti

Quanto alle prove Invalsi per gli studenti non vedenti, Bussetti ha ricordato che i consigli di classe, secondo quanto previsto dal D.lgs. 62/2017, possono prevedere misure compensative o dispensative, giungendo sino all’esnero dalle prove stesse.

L’Invalsi, inoltre, su richiesta delle scuole invia le prove in formato braille.

Mi sto adoperando – ha concluso il Ministro –  affinché vi sia il braille digitale in tutte le scuole.

Esami Maturità non vedenti

Anche per gli esami di Maturità è prevista la trasmissione in braille delle prove ministeriali, fermo restando la richiesta delle scuole.

Oltre ai testi in braille, è prevista ad esempio la trascrizione dei testi su supporto informatico.

L’articolo Invalsi e Maturità non vedenti, Bussetti: previsti testi in braille. Riforma sostegno mette al centro lo studente sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Sostegno – Handicap – Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

In Italia 100mila bambini obesi o in sovrappeso, tasso più alto in UE

Commenti disabilitati su In Italia 100mila bambini obesi o in sovrappeso, tasso più alto in UE

Educazione civica, iter del testo di legge. Le principali novità

Commenti disabilitati su Educazione civica, iter del testo di legge. Le principali novità

Piano scuola digitale, supporto aree a rischio. Domande entro oggi 18 novembre

Commenti disabilitati su Piano scuola digitale, supporto aree a rischio. Domande entro oggi 18 novembre

Niente concorso straordinario perché ho rinunciato ad insegnare nella mia cdc. Lettera

Commenti disabilitati su Niente concorso straordinario perché ho rinunciato ad insegnare nella mia cdc. Lettera

Studente modello uccide il padre per difendere la madre, arriva il sì per svolgere la maturità

Commenti disabilitati su Studente modello uccide il padre per difendere la madre, arriva il sì per svolgere la maturità

 Flc Cgil Sicilia, immissioni in ruolo non bastano

Commenti disabilitati su  Flc Cgil Sicilia, immissioni in ruolo non bastano

TFA sostegno V ciclo, Università Bologna non attiverà il corso specializzazione

Commenti disabilitati su TFA sostegno V ciclo, Università Bologna non attiverà il corso specializzazione

Esami privatisti a luglio: penalizzazione per i docenti precari. Lettera

Commenti disabilitati su Esami privatisti a luglio: penalizzazione per i docenti precari. Lettera

Sostegno, mancanza cronica insegnanti. Genitori tosti: ci sono ancora PTOF con dicitura “handicappato”

Commenti disabilitati su Sostegno, mancanza cronica insegnanti. Genitori tosti: ci sono ancora PTOF con dicitura “handicappato”

Francesco Bulli, lo studente che ha inventato una formula sconosciuta ai matematici. INTERVISTA

Commenti disabilitati su Francesco Bulli, lo studente che ha inventato una formula sconosciuta ai matematici. INTERVISTA

Educatori e scuola: la beffa oltre il danno. Lettera

Commenti disabilitati su Educatori e scuola: la beffa oltre il danno. Lettera

Emendamento Tfa Sostegno ingiusto. Lettera

Commenti disabilitati su Emendamento Tfa Sostegno ingiusto. Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti