Intelligenza artificiale in Medicina e Psichiatria

Immagine: 

Sapevate che il libro della Cambridge University Press “Artificial Intelligence and Psychiatry” di David J. Hand è stato pubblicato per la prima volta nel 1985? In realtà negli anni ’80 vi furono moltissimi ingegneri informatici che si dedicarono alla possibilità di utilizzo dell’intelligenza artificiale in medicina.

Video: 

Vedi il video

Leggi Tutto

Fonte

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

portaleducatori

Related Posts

SILVIA DEL BUONO

Commenti disabilitati su SILVIA DEL BUONO

Joker: il cinema tra inconscio e sogno, tra finzione e realtà (psichiatrica).

Commenti disabilitati su Joker: il cinema tra inconscio e sogno, tra finzione e realtà (psichiatrica).

LAURA CORBELLI

Commenti disabilitati su LAURA CORBELLI

10 ottobre: Giornata Mondiale della Salute Mentale

Commenti disabilitati su 10 ottobre: Giornata Mondiale della Salute Mentale

IL PTSD NEGLI ANIMALI, COSA CI DICE DEL NOSTRO FUNZIONAMENTO?

Commenti disabilitati su IL PTSD NEGLI ANIMALI, COSA CI DICE DEL NOSTRO FUNZIONAMENTO?

La prevenzione del femminicidio e l’Idra di Lerna

Commenti disabilitati su La prevenzione del femminicidio e l’Idra di Lerna

USARE L’EMDR PER TUTTI I DISTURBI NON HA SENSO

Commenti disabilitati su USARE L’EMDR PER TUTTI I DISTURBI NON HA SENSO

LA GESTIONE DEI FARMACI OPPIACEI NELLE COMUNITA’ TERAPEUTICHE PER TOSSICODIPENDENTI

Commenti disabilitati su LA GESTIONE DEI FARMACI OPPIACEI NELLE COMUNITA’ TERAPEUTICHE PER TOSSICODIPENDENTI

AL CHIARO DI LUNA

Commenti disabilitati su AL CHIARO DI LUNA

COVID-19: Considerazioni su Cura, Psicoanalisi e Coronavirus.

Commenti disabilitati su COVID-19: Considerazioni su Cura, Psicoanalisi e Coronavirus.

Il più infame e malvagio dei vizi: la noia. Baudelaire e Reich

Commenti disabilitati su Il più infame e malvagio dei vizi: la noia. Baudelaire e Reich

I soggetti non hanno nulla da perdere. A proposito di “Il pieno e il vuoto” di Yuri Di Liberto

Commenti disabilitati su I soggetti non hanno nulla da perdere. A proposito di “Il pieno e il vuoto” di Yuri Di Liberto

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti