Insegnanti scienze motorie, domanda tutor “Sport di classe” entro 12 novembre

Il progetto “Sport di Classe” per l’anno scolastico 2019/2020 è rivolto a tutte le classi 4^ e 5^ delle scuole primarie d’Italia, statali e paritarie, e prevede lo svolgimento da parte del Tutor Sportivo Scolastico  di un massimo di 23 ore di attività per ciascuna classe assegnata, ripartite in 22 ore di copresenza con il docente titolare della classe (1 ora a settimana), e 1
ora per attività trasversali.

I Tutor selezionati sottoscriveranno un contratto di prestazione sportiva dilettantistica con il Presidente della Federazione Sportiva Nazionale coinvolta nella Regione di riferimento.

L’incarico decorrerà dalla firma del contratto e avrà termine il 30 giugno 2020.

Al Tutor potranno essere assegnate da un minimo di 10 classi fino ad un massimo di 20 classi, con priorità all’interno dello stesso plesso e della stessa Istituzione scolastica.

Il compenso per le prestazioni elencate all’articolo 1, lettere a) – j), è determinato in € 15,00 (quindici/00) per ora, omnicomprensivi, a fronte di un impegno di un massimo di 23 ore per   ciascuna classe assegnata, ripartite in un massimo di 22 ore di copresenza con il docente
titolare della classe (da dicembre 2019 a maggio 2020), e 1 ora per attività trasversali.

Il Tutor dovrà svolgere 1 ora a settimana di copresenza con il docente titolare della classe per un totale di 22 ore, ad esclusione del periodo natalizio e pasquale, e come da calendario della piattaforma.

Nella regione Marche, considerata la possibile disponibilità di risorse economiche regionali aggiuntive, il progetto Sport di Classe potrebbe essere esteso anche alle classi 1^, 2^ e 3^ con 1 ora a settimana di attività; conseguentemente i Tutor che inoltreranno domanda di
candidatura per la regione Marche, potrebbero avere un incremento del monte orario utile a coprire anche le classi 1^, 2^ e 3^ che aderiranno al progetto.

Il compenso verrà erogato in due tranches dalla Federazione Sportiva Nazionale competente per territorio, previa validazione della scheda attività (relativa alle attività ed alle ore effettivamente svolte) da parte del Dirigente scolastico e successiva verifica del Comitato Regionale.

La prima tranche, per coloro che firmeranno il contratto nel 2019, verrà
erogata entro il 15 aprile 2020. La seconda tranche verrà erogata entro il 30 settembre 2020.

Per coloro che firmeranno il contratto nel 2020, il compenso verrà erogato in un’unica tranche entro il 30 settembre 2020.

Requisiti di accesso

  • diploma di Educazione Fisica rilasciato dagli ISEF;
  • laurea in Scienze motorie dell’ordinamento previgente (CL33);
  • laurea in Scienze motorie dell’ordinamento vigente (L22);
  • laurea quadriennale in Scienze Motorie e Sportive dell’ordinamento previgente.

La domanda di partecipazione al presente bando dovrà essere compilata esclusivamente on-line utilizzando il format disponibile sul sito web dedicato: www.progettosportdiclasse.it dal 30 ottobre alle ore 16.00 del 12 novembre 2019.

Vai all’avviso

Nota Miur del 31 ottobre 2019

L’articolo Insegnanti scienze motorie, domanda tutor “Sport di classe” entro 12 novembre sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

NASpI, decorrenza termine presentazione domanda malattia. Nota Inps

Commenti disabilitati su NASpI, decorrenza termine presentazione domanda malattia. Nota Inps

Supplenze e vacanze di Natale: ecco quando spetta la conferma al docente in servizio [e come si considerano i giorni di sospensione delle lezioni]

Commenti disabilitati su Supplenze e vacanze di Natale: ecco quando spetta la conferma al docente in servizio [e come si considerano i giorni di sospensione delle lezioni]

Feltri: Maturità è inutile, docenti conoscono i propri alunni. Lezioni web sono una rottura

Commenti disabilitati su Feltri: Maturità è inutile, docenti conoscono i propri alunni. Lezioni web sono una rottura

Pensione a 58 anni: quando è possibile con 28 anni di contributi?

Commenti disabilitati su Pensione a 58 anni: quando è possibile con 28 anni di contributi?

Internet, Aprea: è necessaria educazione digitale

Commenti disabilitati su Internet, Aprea: è necessaria educazione digitale

Concorsi scuola, sindacati riconvocati lunedì 20 aprile

Commenti disabilitati su Concorsi scuola, sindacati riconvocati lunedì 20 aprile

“Gli studenti non sono imbuti da riempire…” e la risposta del Ministro Azzolina

Commenti disabilitati su “Gli studenti non sono imbuti da riempire…” e la risposta del Ministro Azzolina

Decreto scuola, ore 15 si vota la fiducia. Contenuti e principali emendamenti approvati

Commenti disabilitati su Decreto scuola, ore 15 si vota la fiducia. Contenuti e principali emendamenti approvati

Assessore alla Gentilezza, lo richiedono e ottengono alunni Primaria di Torre Annunziata

Commenti disabilitati su Assessore alla Gentilezza, lo richiedono e ottengono alunni Primaria di Torre Annunziata

Compiti per le vacanze pasquali ai tempi del Coronavirus. Lettera

Commenti disabilitati su Compiti per le vacanze pasquali ai tempi del Coronavirus. Lettera

Sostegno, Cgil Sardegna chiede formazione di altri 2mila docenti

Commenti disabilitati su Sostegno, Cgil Sardegna chiede formazione di altri 2mila docenti

Bando sussidi scolastici Fondo ex Ipost, domande entro oggi 23 dicembre

Commenti disabilitati su Bando sussidi scolastici Fondo ex Ipost, domande entro oggi 23 dicembre

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti