Insegnanti religione: Vescovi, fate sentire la vostra voce. Lettera

Lettera

I sindacati hanno trovato l’accordo su una proposta da presentare al governo, forze parlamentari di vario colore hanno presentato emendamenti al decreto fiscale ,alcuni di questi emendamenti sono molto discutibili, altri al contrario, sono favorevoli ad una sistemazione definitiva del precariato degli idr ma… in questa animata discussione fino ad oggi non si è sentita la voce della CEI o di qualche singolo Vescovo. Perché???

Forse pensate che il problema degli idr non Vi riguardi e sia solo un problema di carattere amministrativo interno alla scuola italiana? Forse pensate che sia solo un problema politico sindacale per il quale non è opportuno che la CEI e i vescovi si intromettono? Avete considerato che questi idr hanno scelto di mettere fedelmente la propria vita e il proprio futuro professionale nelle vostre mani, nelle mani di chi li ha dichiarati idonei e li ha inviati ad insegnare una materia a tanto bella quanto difficile che oltre a tutto molti vorrebbero far sparire dall’orizzonte scolastico italiano e dal percorso educativo dei nostri ragazzi?

Questi vostri insegnanti ogni giorno difendono il proprio diritto ad insegnare e ogni giorno devono conquistare il rispetto non tanto per sé ma per la materia che insegnano e ogni giorno combattono contro un ambiente ostile sorretti solo dalla propria convinzione di essere portatori di una proposta educativa sempre più utile in questa società per i nostri ragazzi.

I vostri insegnanti in questo sforzo sono soli perché spesso anche tanti genitori e tanti ambienti sedicenti cattolici considerano superfluo “avvalersi di quest’ora” e considerano superfluo educare i propri figli ai valori cristiani.

I vostri insegnanti resistono e difendono il loro insegnamento ma non vogliono essere trattati come insegnanti di serie B, soprattutto non vogliono essere dimenticati dal proprio Vescovo, particolarmente in questo momento quando il Parlamento italiano si appresta a decidere del loro futuro professionale.

Eminenze, Eccellenze, Monsignori, Direttori fate sentire la vostra voce!

Fate sentire la vostra voce perché il vostro silenzio oggi è tanto assordante da coprire non solo le giuste e sofferte rivendicazioni dei vostri insegnanti ma rischia di coprire e di cancellare anche lo stesso insegnamento della religione cattolica nella scuola italiana.

L’articolo Insegnanti religione: Vescovi, fate sentire la vostra voce. Lettera sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Slittamento termini chiusura assegnazioni provvisorie 2020/21 al 20 settembre, FdI: inaccettabile

Commenti disabilitati su Slittamento termini chiusura assegnazioni provvisorie 2020/21 al 20 settembre, FdI: inaccettabile

Rojc (PD): Fioramonti sblocchi stipendi Ata del Friuli Venezia Giulia

Commenti disabilitati su Rojc (PD): Fioramonti sblocchi stipendi Ata del Friuli Venezia Giulia

Quale nuovo modello di scuola dopo l’emergenza sanitaria determinata dal Covid-19? Lettera

Commenti disabilitati su Quale nuovo modello di scuola dopo l’emergenza sanitaria determinata dal Covid-19? Lettera

Pittoni (Lega): Ddl per indirizzo biomedico nei licei, superare numero chiuso a medicina

Commenti disabilitati su Pittoni (Lega): Ddl per indirizzo biomedico nei licei, superare numero chiuso a medicina

Anche per noi momenti di (vana) gloria. Lettera

Commenti disabilitati su Anche per noi momenti di (vana) gloria. Lettera

Continuità didattica solo per i diplomati magistrale con riserva, una svista? Lettera

Commenti disabilitati su Continuità didattica solo per i diplomati magistrale con riserva, una svista? Lettera

Supplenze, conferma se titolare rientra e le attività didattiche sono ancora sospese

Commenti disabilitati su Supplenze, conferma se titolare rientra e le attività didattiche sono ancora sospese

Diplomati magistrale, distinguere posizione di chi lavora da anni e di chi vuole sfruttare vicenda giudiziaria. Lettera

Commenti disabilitati su Diplomati magistrale, distinguere posizione di chi lavora da anni e di chi vuole sfruttare vicenda giudiziaria. Lettera

Assegnazioni provvisorie, domanda online o cartacea. Come caricare gli allegati

Commenti disabilitati su Assegnazioni provvisorie, domanda online o cartacea. Come caricare gli allegati

Boccia: d’accordo con l’autonomia amministrativa alla regione Emilia-Romagna

Commenti disabilitati su Boccia: d’accordo con l’autonomia amministrativa alla regione Emilia-Romagna

ATA, vigilanza: quando il docente lascia la classe al collaboratore scolastico per l’intera ora

Commenti disabilitati su ATA, vigilanza: quando il docente lascia la classe al collaboratore scolastico per l’intera ora

Concorso straordinario, Ministro agisce “in modo autoritario”, altro che Governo del cambiamento! Lettera

Commenti disabilitati su Concorso straordinario, Ministro agisce “in modo autoritario”, altro che Governo del cambiamento! Lettera

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti