Insegnamento, vocazione più che professione: 78% è appassionato da ciò che insegna. Difficoltà per gli under 35

Si tratta, come riferisce l’Ansa, di una ricerca, che ha coinvolto più di 1300 insegnanti, al fine di conoscere:   le motivazioni che li hanno spinti ad insegnare; la percezione del mondo che li circonda; il tempo a disposizione.

Motivazioni

Dalla ricerca è emerso che l’insegnamento è ritenuto una vocazione piuttosto che una professione: il 97% dei docenti è appassionato della materia che insegna; il 94% ama lavorare con gli alunni; l’85% è orgoglioso di fare il docente.

Il 10% degli interessati, invece, considera l’insegnamento soltanto un lavoro e non una passione, mentre un 19% afferma di essere divetanto insegnante per caso.

Tra gli intervistati 3 su 5, nonostante insegnino da oltre 20 anni, non hanno perso la passione per la professione: il 27% è “molto soddisfatto”, un altro 50% “soddisfatto”.

Non mancano comunque le difficoltà: il 41% dei docenti si è spesso stressato nel corso della vita lavorativa, mentre soltanto il 2% afferma di non esserlo mai stato.

Il fattore stress riguarda in particolare i docenti under 35, molti dei quali precari o con difficoltà nella gestione della classe.

Percezione del mondo che circonda gli insegnanti

Il 78% dei docenti coinvolti si sente apprezzato dalla famiglia e dagli amici, mentre la percentuale si abbassa notevolmente (24%) riguardo all’apprezzamento al di fuori dei due predetti ambiti.

Quanto all’apprezzamento da parte del Governo, solo il 5% degli insegnanti dichiara di percepirlo.

Tempo

Quanto al tempo, gli intervistati affermano di averne poco a disposizione e che sembra non bastare mai tra compiti da correggere, lezioni da preparare, lavori amministrativi, burocrazia.

Gli insegnanti vorrebbero avere più tempo da dedicare alla formazione e all’aggiornamento professionale (41%), alle lezioni in aula (34%) o per valutare in classe i propri studenti (26%); vorrebbero inoltre dedicare meno tempo alle attività amministrative, alle riunioni interne, a correggere a casa compiti e verifiche.

L’articolo Insegnamento, vocazione più che professione: 78% è appassionato da ciò che insegna. Difficoltà per gli under 35 sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Diplomati magistrale, Anief: i prof universitari mettono benzina sul fuoco. 15 novembre decisione del Consiglio di Stato

Commenti disabilitati su Diplomati magistrale, Anief: i prof universitari mettono benzina sul fuoco. 15 novembre decisione del Consiglio di Stato

Toccafondi: pochissime reggenze grazie a quanto fatto dal Governo Renzi

Commenti disabilitati su Toccafondi: pochissime reggenze grazie a quanto fatto dal Governo Renzi

Sciopero in Sardegna, diverse scuole chiuse e niente prove Invalsi

Commenti disabilitati su Sciopero in Sardegna, diverse scuole chiuse e niente prove Invalsi

Invalsi, prove disabili dispensati classe V secondaria II grado

Commenti disabilitati su Invalsi, prove disabili dispensati classe V secondaria II grado

Concorso straordinario, PD e LEU: nostro emendamento cancella solo prova iniziale

Commenti disabilitati su Concorso straordinario, PD e LEU: nostro emendamento cancella solo prova iniziale

“Doposcuola antivirus”, gruppo FB per aiutare gli studenti nei compiti a casa

Commenti disabilitati su “Doposcuola antivirus”, gruppo FB per aiutare gli studenti nei compiti a casa

Decreto scuola è alla Camera, forse voto di fiducia. Si decide giovedì

Commenti disabilitati su Decreto scuola è alla Camera, forse voto di fiducia. Si decide giovedì

A bimba down negato il sostegno da dieci anni

Commenti disabilitati su A bimba down negato il sostegno da dieci anni

Decreto coronavirus: 70 mln per acquisto tablet e pc. Prossima settimana circolare per scuole

Commenti disabilitati su Decreto coronavirus: 70 mln per acquisto tablet e pc. Prossima settimana circolare per scuole

Didattica a distanza, “note” ai genitori che suggeriscono risposte a figli

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, “note” ai genitori che suggeriscono risposte a figli

Decreto scuola: concorso straordinario, ordinario, dirigenti tecnici e Ata. Tutti i provvedimenti [Lo speciale]

Commenti disabilitati su Decreto scuola: concorso straordinario, ordinario, dirigenti tecnici e Ata. Tutti i provvedimenti [Lo speciale]

Contrazione in organico: nessun soprannumerario se si costituisce una COE

Commenti disabilitati su Contrazione in organico: nessun soprannumerario se si costituisce una COE

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti