Ingabbiati infanzia e primaria: PAS e concorso straordinario anche per noi

Le scrivo a nome di tale coordinamento per chiederLe un’audizione, che chiarisca le motivazioni della nostra esclusione dal decreto scuola, iniziato nello scorso Governo ed attualmente in preparazione, e che possa far recepire le nostre istanze, che si concretizzano nella richiesta di partecipazione ai percorsi abilitanti speciali e al concorso straordinario, in entrambi i casi senza servizio alla secondaria, ma con servizio nelle classi di concorso di Infanzia e Primaria.

Mi permetto, in questa sede di anticiparLe qualche informazione riguardo la nostra situazione.

Gli “Ingabbiati” di Infanzia e Primaria, sono docenti di ruolo laureati, con servizio nelle rispettive classi di concorso, ma senza servizio alla secondaria. Essi chiedono EQUITÀ di trattamento. Difatti, rispetto ai colleghi di ruolo della Scuola Secondaria, denunciano disparità di trattamento, essendo a loro preclusa la possibilità di partecipare ai concorsi ordinari, finora banditi, ed ai percorsi abilitanti, atti a conseguire l’abilitazione per la scuola secondaria, indispensabile per la regolare progressione di carriera, come avviene in tutti i settori della Pubblica Amministrazione. Di qui la dicitura “Ingabbiati”.

In passato, la possibilità di abilitarsi e di chiedere il passaggio di ordine scolastico è sempre esistita, per cui molti colleghi ne hanno beneficiato.
L’abilitazione consentirebbe agli ingabbiati infanzia e primaria, in virtù della mobilità professionale, il passaggio di ruolo sulla base delle norme vigenti e nei limiti previsti relativo dal Contratto Collettivo Nazionale.

I docenti Ingabbiati di Infanzia e Primaria auspicano la disponibilità al dialogo da parte del Governo, precisando inoltre che il passaggio tra ordini di scuola, ottenuto attraverso la mobilità professionale, non andrebbe in alcun modo ad inficiare sul numero dei posti a disposizione per i precari, in quanto chi effettuerà il passaggio di ruolo, automaticamente libererebbe il suo posto di provenienza. Inoltre non ci sarebbe nessun onere per lo Stato, in quanto il costo del PAS risulterebbe interamente a carico dei docenti partecipanti.

Coordinamento Docenti di Ruolo Ingabbiati Infanzia e Primaria
RingraziandoLa per l’attenzione, Le porgo cordiali saluti.
Paola T.

L’articolo Ingabbiati infanzia e primaria: PAS e concorso straordinario anche per noi sembra essere il primo su Orizzonte Scuola.

Leggi Tutto

Fonte Orizzonte Scuola

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

os_admin

Related Posts

Speak Up, uno strumento indispensabile per i docenti di lingua inglese

Commenti disabilitati su Speak Up, uno strumento indispensabile per i docenti di lingua inglese

La scuola non insegna più a scrivere? Lettera

Commenti disabilitati su La scuola non insegna più a scrivere? Lettera

Didattica a distanza, dieci dirigenti firmano un comunicato: lasciateci lavorare

Commenti disabilitati su Didattica a distanza, dieci dirigenti firmano un comunicato: lasciateci lavorare

Lombardia e Veneto, dirigenti e docenti (precari e nuovi assunti) diventeranno impiegati regionali. Bozza accordo

Commenti disabilitati su Lombardia e Veneto, dirigenti e docenti (precari e nuovi assunti) diventeranno impiegati regionali. Bozza accordo

Gallo (M5S): Aumenti stipendiali frutto del dialogo Governo e Parlamento

Commenti disabilitati su Gallo (M5S): Aumenti stipendiali frutto del dialogo Governo e Parlamento

Mobilità, dalla non proroga alla proroghetta

Commenti disabilitati su Mobilità, dalla non proroga alla proroghetta

Coronavirus, assenze docenti, ATA e studenti non si recuperano. Nota

Commenti disabilitati su Coronavirus, assenze docenti, ATA e studenti non si recuperano. Nota

Sciopero 17 maggio, CUB: ecco perché

Commenti disabilitati su Sciopero 17 maggio, CUB: ecco perché

Carta docente bonus 500, buoni generati vanno spesi entro il 31agosto. Ecco perché

Commenti disabilitati su Carta docente bonus 500, buoni generati vanno spesi entro il 31agosto. Ecco perché

Vincolo quinquennale sul sostegno: non è un tantum, può essere ripetuto

Commenti disabilitati su Vincolo quinquennale sul sostegno: non è un tantum, può essere ripetuto

Le carenze economiche dello Stato non devono far venir meno il diritto al sostegno scolastico. Sentenza

Commenti disabilitati su Le carenze economiche dello Stato non devono far venir meno il diritto al sostegno scolastico. Sentenza

Alternanza scuola-lavoro, studenti non conoscono norme sulla sicurezza

Commenti disabilitati su Alternanza scuola-lavoro, studenti non conoscono norme sulla sicurezza

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti